Bearzi

Cultura: Regione sostiene Esof con eventi e spettacoli

Vernice mostra “Xtreme” a Magazzino Idee su ambienti estremi

Trieste, 28 ago – La Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso
la Direzione Cultura, ha sostenuto fin dall’inizio Esof2020 per
la parte che le compete nella convinzione che la scienza sia a
tutti gli effetti parte integrante della cultura.

È quanto ha ricordato l’assessore regionale alla Cultura
all’anteprima della mostra “Xtreme: vivere in ambienti estremi”,
a cura del Dipartimento di Matematica e geoscienze
dell’Università di Trieste, del Museo nazionale dell’Antartide,
dall’Inaf-Osservatorio astronomico di Trieste e della Federazione
speleologica regionale del Fvg.

La mostra, allestita al Magazzino delle Idee di Trieste, è parte
integrante del cartellone di eventi collegati al programma
scientifico del festival. Il percorso espositivo, con
gigantografie, installazioni, reperti storici e un suggestivo
video con riprese in 3D su grotte e minerali, approfondisce
l’intreccio di tre ambienti “estremi”: l’Antartide, lo spazio e
la biosfera ipogea.

La Regione ha promosso un bando apposito per la produzione di
spettacoli ad hoc all’interno del festival della scienza. Non
tutti potranno essere rappresentati così come erano stati
concepiti a causa dell’emergenza Covid-19, ma di certo il bando –
è stato rimarcato – è stata un’opportunità per i soggetti di
produzione culturale, perchè si sono misurati con una realtà che
è per loro insolita, e sarà una bella sfida per il pubblico che
potrà fruire di questa opportunità per approfondire con un
approccio storico e culturale il cuore scientifico di Esof.

A visitare la vernice della mostra, a cui è dedicata anche una
intera sezione sulla salvaguardia ambientale, è intervenuto –
assieme al champion di Esof Stefano Fantoni – anche l’assessore
regionale alla Difesa dell’ambiente rimarcando l’eccellenza della
comunità scientifica di Trieste, nota e apprezzata a livello
internazionale, ma che – è stato auspicato – dovrà ulteriormente
avvicinarsi al territorio, proseguendo sulla ottima strada
intrapresa con eventi di promozione e divulgazione presso i
cittadini, le istituzioni scolastiche e le associazioni.

Per la Regione le finalità di Esof sono importanti anche per gli
ambiziosi obiettivi che l’Amministrazione vuole conseguire,
ovvero diventare la prima Regione europea a raggiungere le
emissioni zero cinque anni prima del 2050, data prefissata dal
Green Deal europeo per raggingere la neutralità climatica.
ARC/EP/pph

Powered by WPeMatico

facebook
80