Bearzi

Ecco la finanziaria 2013: giù le tasse, su l’IVA. Introdotta la Tobin Tax!

Ecco i provvedimenti principali della cosiddetta legge di stabilità emanata dal governo Monti  per equilibrare i bilanci statali, di fatto si tratta della finanziaria del 2013. La grande novità è la riduzione delle tasse sul reddito e l’introduzione della tobin tax, un’imposta sulle transazioni finanziarie. Due vere e proprie rivoluzioni sugli introiti di bilancio.  Come finanziare la riduzione delle tasse sul reddito? A partire da luglio 2013  si aumenterà l’IVA, sia sui beni al 21% sia sui beni al 10%, a partire da luglio 2013 e inotlre si prevedono tagli alla sanità per circa un miliardo di euro

 

– TAGLIO IRPEF: riduzione di un punto percentuale (da 23 a 22 punti e da 27 a 26) dell’aliquota sui primi due scaglioni di reddito (da 0 a 15mila euro e da 15mila a 28mila euro). Bisognerà anche valutare però le detrazioni che saranno riordinate e quindi lo sconto dell 1% non sarà affatto automatico
DIMEZZATO AUMENTO IVA: scatta l’aumento dell’Iva di un punto percentuale sulle aliquote del 10 e del 21%.
SANITA’, TAGLI PER 1 MLD A REGIME: nuovi tagli al fabbisogno del servizio sanitario nazionale per 1 miliardo a regime. Nel 2013, come ha spiegato il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, sara’ inferiore a 1 miliardo.
ARRIVA TOBIN TAX: introdotta una tassa sulle transazioni finanziarie da cui saranno esclusi i titoli di stato.
PENSIONI GUERRA E INVALIDITA’: Le pensioni di guerra e di invalidita’ saranno soggette ad Irpef.
  – RIORDINO AGEVOLAZIONI: per i redditi superiori ai 15mila euro si introduce una franchigia di 250 Euro per alcune deduzioni e detrazioni Irpef e, per le sole detrazioni, si fissa il tetto massimo di detraibilita’ a 3000 euro. –

PAGAMENTI P.A CON DISMISSIONI: Il pagamento degli arretrati della Pubblica amministrazione sara’ finanziato con il piano di dismissioni finalizzato a pagare il debito pubblico.
– BANCHE: saranno posticipate di 5 anni le deduzioni riconosciute alle banche per il maggior valore riconosciuto al riallineamento per l’imposta sostitutiva.
  – CONTROLLI SU BILANCI P.A: controlli dei bilanci delle pubbliche amministrazioni. verra’ rafforzata la capacita’ di controllo sui bilanci degli enti locali, che fara’ leva sulla Corte dei Conti, sui servizi ispettivi della Ragioneria Generale dello Stato e sulla Guardia di Finanza. Le amministrazioni pubbliche non potranno affittare né acquistare nuovi immobili né accendere nuovi leasing per le auto blu

TAGLI A REGIONI, RISORSE A COMUNI IN DIFFICOLTÀ – Vengono aumentati di 1 miliardo i tagli lineari previsti dalla prima spending review per le regioni a statuto speciale.

facebook

Lascia un commento

351