Webcam

ECOFLASH: RUSSIA, NEL 2015 DIMEZZATE IMPORTAZIONI DI AUTO E AUTOCARRI

Udine, 23 feb – Nel 2015 in Russia le importazioni di autovetture nuove sono calate del 50 per cento rispetto al 2014; hanno fatto registrare l’arrivo di 349.000 unità per un valore complessivo di circa 6 miliardi di euro.

Come ha reso noto il Servizio federale delle dogane, il 96 per cento delle autovetture importate proveniva dai Paesi della Comunità degli Stati Indipendenti (CSI, ex  URSS), con oltre 336.000 unità per un valore di circa 5 miliardi e 800 milioni di euro, e un calo del 49,9 per cento rispetto al 2014.

Anche le importazioni dai Paesi CSI sono diminuite, facendo registrare un calo del 58,6 per cento, con 13.500 unità e un valore di quasi 14 milioni di euro.

Ancora maggiore la contrazione delle importazioni di autocarri: nel 2015, con 22.500 unità, il calo è stato del 63 per cento rispetto all’anno precedente.

In questo caso, le importazioni provenivano per 20.100 unità dai Paesi non compresi nella CSI (con un calo del 65,9 per cento), e per 2.400 unità dai Paesi della CSI, con un calo del 9,3 per cento.

ARC/Netzapping/CM

Powered by WPeMatico

facebook
448