Festa per Chiara Cainero 17 settembre a Cavalicco

cainero
Se è vero che non è tutto oro ciò che luccica, autentico lo è invece sicuramente il magnifico argento di Chiara Cainero, atleta friulana che lo ha egregiamente conquistato nelle recenti Olimpiadi di Rio de Janeiro con la specialità skeet tiro a volo.

Il Circolo Culturale Cavalicco Duemila, per rendere merito alle rinnovate prodezze olimpiche della campionessa nativa dell’omonimo paese nonchè sua Socia Onoraria, invita tutta la popolazione a incontrarla sabato 17 settembre p.v. alle ore 18.30 presso l’area antistante la Chiesetta di San Leonardo a Cavalicco.

Agli interventi delle Autorità locali seguiranno una proiezione di filmati e infine il momento dei festeggiamenti collettivi in onore dell’olimpionica che fatto risaltare il Friuli nel mondo.

Oltre al colore argenteo, però, il Circolo Culturale Cavalicco Duemila si interessa anche a “sfumature più scure”… Chi pensa che Udine non si sia mai tinta di nero, potrà presto ricredersi.
L’opportunità viene infatti fornita dal Circolo Culturale Cavalicco Duemila che, in collaborazione con il Centro di Ascolto e Consulenza delle donne e l’Assessorato alla Cultura e Pari Opportunità del Comune di Tavagnacco, organizza per domenica 18 settembre un’originale visita con guida alla città di Udine, intitolata “Udine Noir..Alla scoperta di misteri, delitti, sommosse e vendette”.

Si tratterà di una “passeggiata nel tempo”, alla riscoperta di fatti misteriosi, vendette e delitti che nell’antichità, attraverso le vicende di pittoreschi personaggi e di storiche casate nobiliari, hanno animato la città di Udine. Con ritrovo previsto per le ore 16.00 sotto la Loggia del Lionello, la passeggiata percorrerà il centro di Udine fino a Piazza XX Settembre, in cui un tempo sorgeva il maestoso palazzo del conte Lucio della Torre.

798