Bearzi

Fine Anno a Lignano. Il programma della festa

fuochi lignano 5

Saranno una fine e un inizio d’anno all’insegna di una Lignano solidale, che ha voglia di stare bene e godersi tutto il fascino di San Silvestro in riva al mare.
Mancano poche ore al conto alla rovescia che chiude il 2016 e tutto è praticamente pronto per i grandi festeggiamenti che arrivano dopo un mese ricco di appuntamenti nella località balneare friulana.
La tradizione vede riconfermato il Gran Capodanno dei Bambini a partire dalle 14.30 del 31 dicembre nelle sale della Terrazza a Mare, con una festa in miniatura pensata per il divertimento dei più piccoli.
Terrazza a Mare sempre più protagonista grazie alle recenti migliorie strutturali che l’hanno resa meta ancora più apprezzata: da giorni sono chiuse le prenotazioni per la famosa cena sul mare con vista privilegiata per lo spettacolo pirotecnico che saluta il nuovo anno.
In piazza Fontana invece si parte alle 22 con la festa di Capodanno: musica e balli, animazione coinvolgente e lo showman Maurizio Zamboni. Il ritmo sarà quello impartito da Movida Band e Irene Guglielmi, con la partecipazione straordinaria di Stefano Corona direttamente da “The Voice of Italy”.
Complici anche le previsioni meteo che parlano di una splendida giornata di sole, il primo gennaio 2017 sarà davvero speciale per Lignano e tutti coloro che vorranno raggiungerla: a partire dalle 17, nell’area del presepe di sabbia vicino alla Terrazza a Mare, gli abitanti di Amatrice, uno tra i comuni più colpiti dal sisma dello scorso agosto, cucineranno la pasta all’amatriciana seguendo l’antica ricetta con l’obiettivo di stringersi intorno alle popolazioni terremotate attraverso un’iniziativa di solidarietà. La località friulana sta ospitando circa un centinaio di persone provenienti dalla località in provincia di Rieti distrutta dal terremoto, persone che visiteranno anche Venzone e Gemona, paesi simbolo della ricostruzione dopo il sisma del 1976.
Il presepe di sabbia, creazione magnifica che attrae visitatori anche dall’estero, conta più di 200 figure umane e 300 animali, anche quest’anno incanta per bellezza e originalità, e il primo gennaio sarà aperto dalle 14 alle 18 per rimanere visitabile fino a fine gennaio con i seguenti orari: 14, 21 e 28 gennaio dalle 14 alle 18 – 8, 15, 22 e 29 gennaio dalle 10 alle 18.

facebook
1.732