Bearzi

Finest: ok Giunta a convenzione Fvg-Veneto su internazionalizzazione

Trieste, 22 ago – La Giunta regionale, su proposta
dell’assessore alle Attività produttive e al Turismo, ha
approvato lo schema di Convenzione previsto dall’articolo 7
dell’Accordo tra la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e la
Regione Veneto per l’internazionalizzazione del “Sistema del
Nord-Est”.

L’intesa, sottoscritta lo scorso 24 settembre, è lo strumento
operativo finalizzato a rafforzare, nei Paesi target individuati
congiuntamente, in particolare verso la Serbia e i Balcani, una
presenza istituzionale che supporti in maniera concreta le
imprese regionali al fine di sostenerle in materia di accordi
commerciali, nell’ambito del reperimento delle materie prime,
nell’attrazione di investimenti e nel trasferimento tecnologico,
contrastando allo stesso tempo ogni forma di delocalizzazione. Lo
scorso aprile all’accordo hanno aderito anche Unioncamere del
Veneto, la Camera di commercio della Serbia in Belgrado e la
Camera artigianale della Regione Istriana di Pola.

Il soggetto esecutore è Finest spa, attraverso Sprint FVG
(sportello per l’internazionalizzazione), la cui attività viene
così rilanciata nell’ambito di una strategia per
l’internazionalizzazione del Nord Est.

Il testo della Convenzione prevede che le Convenzioni operative
annuali definiscano la dotazione finanziaria per il programma
annuale delle attività e disciplina il ruolo di Finest spa, cui
vengono attribuite le funzioni di segreteria e coordinamento, con
il compito di redigere un Piano operativo che comprenderà la
descrizione analitica dei progetti da realizzare e il budget
collegato. Periodicamente la società, controllata dalla Regione
Friuli Venezia Giulia e partecipata dalla Regione Veneto,
trasmetterà report sulle attività svolte e le risorse utilizzate.
La Convenzione scadrà il 24 settembre 2022 con possibilità di
rinnovo.
ARC/PPH/ep

Powered by WPeMatico

facebook
146