Bearzi

Friuli Europa: incontro a Feletto il 16 febbraio

friuli europa bandiere

‘L’Europa batte dove la lingua duole’. Friuli ed Europa si incontrano in Biblioteca a Feletto
Giovedì 16 febbraio alle 17.30 si parla di culture, identità e narrativa popolare con Carli Pup e Marco Stolfo
Il progetto dell’associazione KLARIS continua con la presentazione dell’opera ‘Tieris Antighis, Peraulis Incjantadis’

Friuli ed Europa continuano ad incontrarsi per iniziativa dell’associazione di promozione sociale e culturale KLARIS. Giovedì 16 febbraio alle 17.30, il progetto Friûl_Furlanija_Friaul_Friuli, l’Europa batte dove la lingua duole. Identità, autogoverno, territorio e cittadinanza europea fa tappa a Feletto Umberto, in Via Mazzini 9 nella nuova Biblioteca Comunale del Comune di Tavagnacco.

Dopo la serie di trasmissioni che hanno offerto al pubblico di Radio Onde Furlane informazioni e argomenti, tra storia e cronaca, sulle relazioni tra Friuli ed Europa – dall’azione delle istituzioni continentali a favore di diversità linguistica e diritti ai collegamenti tra le istanze e le pratiche friulane di tutela e autogoverno e altre analoghe rivendicazioni ed esperienze – e a due mesi dall’incontro alla Libreria Tarantola, dedicato a identità, creatività e promozione del territorio, in questo caso il collegamento tra la realtà friulana e quella continentale sarà individuato seguendo le orme della narrativa popolare.

L’argomento sarà affrontato alla luce dei contenuti di Tieris Antighis, Peraulis Incjantadis, iniziativa editoriale multimediale (tre libri e tre cd) realizzata dall’associazione Lenghis dal Drâc – Amîs di Onde Furlane con il sostegno dell’ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane), che con testi, illustrazioni e registrazioni mette in connessione Friuli ed Europa proprio a partire dai temi e dai personaggi della narrativa popolare e più in generale dal bisogno comune a tutti i popoli e a tutte le lingue di raccontare e raccontarsi.

Di tutto ciò parlerà Carli Pup, curatore della pubblicazione (alla quale hanno contribuito anche Guido Carrara e Lussia di Uanis, per le illustrazioni, Giulia Spanghero, per la grafica, e Aida Talliente e Michele Polo, per le letture registrate nei cd allegati ai libri), insieme al giornalista e ricercatore Marco Stolfo.
Previsti anche gli interventi dell’Assessore alla cultura del Comune di Tavagnacco, Ornella Comuzzo, e della presidente dell’associazione KLARIS, Dorota Stromidlo.

Friûl_Furlanija_Friaul_Friuli, l’Europa batte dove la lingua duole. Identità, autogoverno, territorio e cittadinanza europea è un progetto realizzato dall’associazione sociale e culturale KLARIS con il sostegno della Provincia di Udine e la collaborazione di diversi soggetti pubblici e privati del territorio friulano allo scopo di offrire occasioni di conoscenza e di riflessione sul pluralismo linguistico e culturale, sui diritti linguistici e la cittadinanza europea e sul legame tra dimensione continentale, diversità culturale, partecipazione civica e autonomie territoriali.

L’incontro di giovedì 16 febbraio è organizzato con la collaborazione dell’Assessorato alla cultura del Comune di Tavagnacco. La partecipazione è libera e gratuita.

Ulteriori informazioni in merito al progetto nel suo complesso sono disponibili in rete all’indirizzo http://klarisweb.wordpress.com.

facebook
912