Gorizia: Robinson Crusoe a teatro al Kulturni Dom – 27 feb 2016

robinson (1)La storia del romanzo d’avventura trova nel seicentesco “Robinson Crusoe”, di Daniel Defoe, il suo primo e avvincente capolavoro. Raccontare la vicenda del naufragio di Robinson e la sua lunga e avventurosa vita sull’isola è una sfida sempre appassionante per il teatro. Proprio la compenetrazione della narrazione e del teatro d’attore con le tecniche più varie e suggestive del teatro d’animazione – dalle ombre al bunraku con attori-manipolatori e pupazzi mossi a vista – permette di coinvolgere spettatori giovani e giovanissimi in un plot che da alcuni secoli non smette di lasciare col fiato sospeso. E’ questa l’alchimia vincente della produzione del Teatro Pirata di Jesi: il loro “Robinson Crusoe. L’avventura” farà tappa sabato 27 febbraio, alle 16.30 al Kulturni Center Bratuž di Gorizia, per la Stagione 2016 “Pomeriggi d’inverno”, promossa dal CTA Gorizia e diretta da Roberto Piaggio e Antonella Caruzzi. La biglietteria aprirà alle 16, info e prenotazioni presso CTA, tel 0481.537280 [email protected]
“Robinson Crusoe. L’avventura” è uno spettacolo scritto e diretto da Simone Guerro con Silvano Fiordelmondo e Francesco Mattioni. Il racconto si dipana dalla figura del giovane ragazzo inglese, Robinson Crusoe, in lotta contro gli ostacoli – e saranno molti – per conquistare il suo sogno più grande: essere un marinaio ed esplorare il mondo. Ci riuscirà, ma come per ogni grande impresa il prezzo da pagare sarà enorme, gli imprevisti moltissimi, e la ricompensa immensa: essere un uomo libero! La storia, liberamente ispirata al libro di Daniel Defoe, inizia nel 1630 quando Robinson, all’eta di 19 anni, decide di lasciare la sua agiata famiglia contro il parere del padre per imbarcarsi. La sua avventura inizia con un naufragio, ma il giovane non si arrende e decide di imbarcarsi nuovamente, alla ricerca della sua libertà. Dopo 15 giorni di navigazione ecco il terribile naufragio che lo lascerà solo su un’isola in mezzo all’oceano. Robinson si dedica così a costruire il suo mondo e la sua vita in solitudine, finché, dopo 20 anni, approda sulla sua isola un uomo a cui darà il nome di Venerdì … e dopo 23 anni passati sull’isola, ecco all’orizzonte una nave che potrebbe riportare a casa Robinson … Promossa come sempre dal CTA – Centro Teatro Animazione e Figure, la Stagione di “Pomeriggi d’inverno” è realizzata in collaborazione con la Regione Fvg e il Ministero dei Beni Culturali, e inoltre con il Comune di Gorizia, la Fondazione Carigo e il Credito Cooperativo Cassa Rurale e Artigiana di Lucinico, Farra e Capriva.

facebook
625