Bearzi

Grado: naufragio, goriziano perde la vita

Un uomo di 51 anni residente a Mossa (Gorizia), ha perso la vita nel naufragio della propria imbarcazione, ritrovata alla deriva e semisommersa stamani, al largo di Grado. Allertata da alcuni diportisti, è intervenuta sul posto la Capitaneria di porto di Monfalcone (Gorizia). Dopo aver riportato in linea di galleggiamento il natante, i soccorritori hanno trovato l’uomo riverso all’interno del gavone, ormai deceduto. Da una prima ricognizione del medico legale l’uomo sarebbe morto per annegamento. Squadre di sommozzatori, giunte da Trieste, hanno perlustrato l’area all’imboccatura del canale Primero, in cui è stata intercettata l’imbarcazione, alla ricerca di eventuali dispersi. La barca, un cabinato di cinque metri, è stata trasportata al molo Torpediniere di Grado per gli accertamenti della Polizia scientifica

facebook

Lascia un commento

513