Granfondo Help Haiti domenica 15 maggio 2022

I primi, entusiasti amici della Granfondo Help Haiti hanno già prenotato la loro partecipazione alla manifestazione regina delle Corse per Haiti 2022.L’evento che è a calendario per domenica 15 maggio 2022, è inserito nella programmazione di diversi circuiti: l’Alpe Adria Tour, il Maglia Nera e il circuito Cycling Italia.
Il percorso del 2022 presenta dei tratti diversi rispetto a quello degli anni precedenti. Il percorso Mediofondo è di circa 106 chilometri, mentre quello della Granfondo è di 156.
Per tutte le percorrenze, partenza ed arrivo sono allestiti a Cividale del Friuli, dove è posto anche il villaggio di Help Haiti. Una delle principali particolarità dell’edizione 2022 della Corsa per Haiti è rappresentata dal passaggio su tratti che, un paio di settimane più tardi, saranno percorsi anche dai Professionisti nella terz’ultima tappa del Giro d’Italia, il 27 maggio da Marano Lagunare al Santuario di Castelmonte. Un ulteriore vantaggio nell’anticipare l’iscrizione alla 29ma Corsa per Haiti 2022 è dato dal fatto che i primi 100 che si assicureranno la presenza alle griglie di partenza dell’evento si portano a casa, in omaggio, anche un prodotto tipico delle Valli. Un’occasione da cogliere al volo, considerando che oltre a questo regalo, chi si iscrive entro il 31 marzo 2021 ha l’opportunità di pagare la quota di partecipazione diminuita.

Tutti i dettagli, le informazioni e i link per l’iscrizione, planimetrie, altimetrie e definizioni delle categorie ammesse sono disponibili sul sito web www.helphaiti.it.
Anche quest’anno, la Asd Chiarcosso Help Haiti fa le cose in grande e non tralascia alcun dettaglio per far si che la Granfondo Help Haiti si confermi uno degli appuntamenti fissi ed irrinunciabili del calendario di ogni ciclista.Vedere la manifestazione friulana inserita nei principali circuiti delle Granfondo Italiane rappresenta un motivo di grande soddisfazione.Il circuito Alpe Adria Tour 2022 propone quest’anno cinque prove, in tre Nazioni confinanti tra loro, diverse per storia, cultura e lingua, eppure legate non solo dal confine geografico, ma anche da una solida amicizia, costruita sfruttando al meglio pure le opportunità di confronto sportivo.
La storia ultraventennale di questo circuito dedicato agli amatori si rinnova nel 2022 con gli appuntamenti che già l’anno scorso, nella prima edizione con le normative anticovid in atto, hanno registrato migliaia di partecipanti, nelle prove di Granfondo e di Mediofondo. Il primo evento del AAT2022 è proprio la Granfondo per Haiti, poi il 15 giugno si correrà la Kaertnen Rad-Marathon con base di partenza ed arrivo a Bad Kleinkirchheim, nella regione austriaca della Carinzia. Più avanti, il 12 giugno sarà la volta della Maraton Franja BTC City, a Lubiana in Slovenia, e il 26 giugno la Carnia Classic Fuji Zoncolan a Tolmezzo, in provincia di Udine. Infine, il 31 luglio, ultima tappa dell’Alpe Adria Tour 2022 a Pordenone e nel territorio dei Magredi friulani in occasione della Granfondo dei Templari.

Il circuito Cycling Italia ha il patrocinio dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale e dell’Acsi Ciclismo e si prefigge di promuovere tramite le granfondo ciclistiche amatoriali, che si svolgono nelle città Patrimonio Unesco, la conoscenza delle ricchezze artistiche, culturali, naturali ed enogastronomiche dei siti interessati, con particolare attenzione nei confronti di contenuti ambientali ecosostenibili.
Le tappe sono otto: la Granfondo del Po del 20 marzo a Ferrara, la Granfondo della Vernaccia del 27 marzo a San Gimignano, la Granfondo delle Langhe e del Roero a Bra del 24 aprile, la Granfondo Liotto a Vicenza il primo maggio, la nostra Granfondo Help Haiti del 15 maggio, la Marcialonga di Predazzo, in programma il 29 maggio, la Straducale a calendario a Urbino e dintorni il 12 giugno e la Città di Padova del 26 giugno.
Sono otto anche le manifestazioni del circuito maglia Nera 2022. La Granfondo Felice Gimondi Bianchi del 8 maggio a Bergamo, la Corsa per Haiti, la Alé la Merckx del 5 giugno a Verona, la Sportful Dolomiti Race di Feltre del 19 giugno, la Città di Padova, la Granfondo Pinarello e della Marca Trevigiana del 10 luglio a Treviso, la Granfondo del Dragone del 4 settembre a Belluno e la Segafredo dell’11 settembre a Possagno, in Veneto.

Foto: Petrussi

1.172