Grave una ragazza caduta sulla diga di Ravedis

È  grave una giovane del 1998 che ha impattato su un cordolo di cemento cadendo dalle rocce a fianco delle opere di presa della diga di Ravedis: è caduta da circa otto metri di altezza perdendo conoscenza. L’episodio giovedì pomeriggio. Sul posto assieme a lei c’erano dei coetanei del posto che hanno chiamato i soccorsi. Sono poi arrivati i tecnici della stazione di Maniago del Soccorso Alpino e Speleologico, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Montereale, l’ambulanza e l’elisoccorso regionale che ha sbarcato l’equipe medica che ha stabilizzato la giovane per portarla in ospedale verricellandola a bordo del velivolo.La ragazza è nigeriana e risiede a Pordenone.

794