Ice Hockey Aquile FVG – Valpellice Banca di Cherasco 4-3

aquile 2011

Arriva la prima vittoria in casa per le Aquile, una vittoria sofferta giunta solo all’overtime, ma che dimostra quanto sia difficile per tutti fare punti contro i friulani. I bianconeri ritrovano la giusta verve agonistica dopo il passo falso di due giorni fa e, seppur sotto per 0 a 2 dopo i primi venti minuti riescono ad avere la meglio contro la pericolosa compagine piemontese degli ex Nikiforuk e Felicetti. Le Ice Hockey Aquile FVG ritrovano il difensore Milovanovic dopo lo stop di due giornate inflitte dal giudice sportivo, mentre gli ospiti devono ancora fare a meno Urquhart. I padroni di casa si dimostrano subito più aggressivi nel tentativo di approfittare del lungo viaggio compiuto dagli avversari che si affidano soprattutto a Felicetti desideroso di fare subito uno sgambetto ai suoi ex compagni. Con il passare dei minuti la Valpe guadagna ghiaccio e si rende pericolosa con Johnson (12.24) su è bravo Petizian nel togliere il disco dall’angolino. Fioccano le penalità con una quaterna arbitrale intenzionata a non perdonare nulla e che spesso costringe le due squadre a giocare in 4 vs 4. Proprio durante una superiorità numerica passano i torresi ancora con Johnson (15.57) lestissimo a depositare in fondo al sacco un puck che vagava nello slot. Neanche il tempo di ripartire e nove secondi dopo arriva il raddoppio: questa volta è Sirianni lanciato in profondità a fare secco il goalie di casa. Nel finale, complici due superiorità di fila, si rivedono le Aquile. Prima è Waddell ad andare vicino alla rete, quindi Rizzo per poco non approfitta di un “passaggio” di Regan sulla sua stecca ma conclude debolmente e poi è Ihnacak (17.59) a chiedere la rete dopo un tiro da posizione decentrata. Per Gamper non c’è neppure bisogno dell’instant replay per decidere che il disco non ha oltrepassato la linea rossa.
È subito Aquile anche all’inizio secondo drittel con DeVergilio bravissimo a sfruttare al meglio un servizio sul secondo palo di Ihnacak e a spedire il puck alle spalle di Regan. La rete dà vigore ai friulani vicinissimi al pareggio in almeno altre due occasioni. Il 2 a 2 arriva al 6.28 con Waddel lesto a sfruttare al meglio un’insistita azione dietro gabbia di Goebel. Da quel momento è un susseguirsi di emozioni: Waddel è monumentale quando da dietro ferma Desmet lanciato in 1 vs 0, Rizzo non trova la porta in back, l’incrocio dei pali dice di no a Frigo e infine è Petizian a sbattere la porta in faccia al tentativo di Huddy di beffarlo tra i gambali.
Dopo 18 secondi dall’inizio del terzo drittel trema anche la traversa della Valpe su conclusione di Goebel. Si pattina tantissimo da entrambe le parti nonostante la fatica e sono diversi i ribaltamenti di fronte. Il gol può arrivare in ogni momento e a far pendere la bilancia verso il Piemonte ci pensa Sirianni al 12.10. Esultano poco, però, i valligiani perché il bomber Goebel (quarta rete su cinque partite) timbra ancora il cartellino riportando tutto in parità. Nel finale è assalto all’arma bianca del Valpellice con il muro bianconero che regge. Si va così all’overtime e bastano soli 44 secondi a DeVergilio per mettere il suo secondo sigillo personale, sigillo che vale la prima vittoria casalinga delle nuove Aquile.

Pontebba, 8 ottobre 2011 – Si festeggia al PalaVuerich per il primo risultato positivo tra le mura amiche della formazione friulana. La Valpe non supera la tenacia pontebbana?
Ice Hockey Aquile FVG – Valpellice Banca di Cherasco 4:3 OT (parziali 0:2, 2:0, 1:1, 1:0)

Reti: 15.57 (0:1pp) Johnson (Huddy/Nikiforuk), 16.06 (0:2) Sirianni (Johnson/Nikiforuk), 22.13 (1:2pp) DeVergilio (Goebel/Nicoletti), 26.28 (2:2) Waddell (Goebel/Devergilio), 52.10 (2:3) Sirianni (Desmet/Bembridge), 54.01 (3:3) Goebel (DeVergilio/Rizzo), 60.44 (4:3) DeVergilio (Goebel/Waddell)
?Penalità: Pontebba 12 (10, 0, 2) – Valpellice 20 (12, 8, 0)
?Tiri: Pontebba 43 (14, 22, 6, 1) – Valpellice 45 (17, 7, 21, 0)
?Ice Hockey Aquile FVG: Petizian (Galtarossa); De’ Gravisi, Milovanovic, Anderson, Tomko, Nicoletti, Waddell; Goebel, Nicolao, Rezzadore, Giugliano, Rigoni, Ihnacak, DeVergilio, Rizzo. Coach: Pokel
?HC Valpellice Banca di Cherasco: Regan (Platé); Awe, Runer, Johnson, Rottensteiner, Martinelli, Duran Varese, Rivoira L.; Pozzi, Canale, Nikiforuk, Coco, Bembridge, Felicetti, Huddy, Stricker, Desmet, Silva, Sirianni, Frigo. Coach: Ellis
?Arbitri: Gamper/Gagliardi (Cristeli/Mischiatti)

1.046