Bearzi

Il comune di Udine sostiente il Far East Film Festival

fareastfilm
Il Comune di Udine conferma convintamente il proprio sostegno al Far East Film Festival, la rassegna dedicata al cinema orientale che da dodici anni a questa parte è organizzata dal Centro Espressioni Cinematografiche del capoluogo friulano.

La giunta comunale ha confermato, con un piccolo aumento, l’importo del contributo economico concesso alla XXII edizione della manifestazione in programma dal 23 aprile al 1° maggio prossimi. Se lo scorso anno, infatti, il finanziamento di palazzo D’Aronco al Far East era stato di 80 mila euro, quest’anno l’importo sale a 85. “Si tratta di un aumento simbolico – commenta l’assessore alla Cultura, Luigi Reitani – che abbiamo voluto concedere al Far East, pur in un momento di ristrettezze economiche, proprio per sottolineare l’importanza che l’amministrazione comunale attribuisce alla kermesse. Un segnale politico – prosegue – che il Comune vuole manifestare perché crede fermamente in questo progetto che anno dopo anno fa conoscere la nostra città non solo in tutta Italia e in Europa, ma anche oltreoceano”.

Se la Regione ha dovuto tagliare quest’anno del 20% il contributo concesso al Far Est e la Provincia lo ha addirittura azzerato, il Comune di Udine non ha voluto far mancare, insieme con Ministero delle Attività Culturali, il proprio appoggio seppur in misura minore rispetto a due anni fa, quando il Far East godeva di un contributo comunale di 100 mila euro. Ma non è tutto, perché il Comune stipulerà con il Cec un’apposita convenzione per il triennio 2010-2012 i cui contenuti verranno definiti prossimamente e sottoposti all’approvazione della giunta. In linea generale, comunque, l’accordo prevede il riconoscimento della valenza istituzionale dell’iniziativa e la conseguente collaborazione in diverse forme e modalità alle attività di realizzazione delle stesse, nonché l’erogazione di un contributo convenzionato.

facebook

Lascia un commento

295