Bearzi

In migliaia giunti alla scoperta delle Grotte di Villanova

La stagione turistica 2020 delle Grotte di Villanova sta registrando un successo notevolissimo, a compensazione del ritardo nell’apertura del sito provocato dall’emergenza sanitaria. L’afflusso di visitatori nel piccolo centro della splendida Alta Val Torre è così cospicuo – ormai migliaia quelli giunti alla scoperta delle meraviglie ipogee della Grotta Nuova – che il direttivo del Gruppo Esploratori e Lavoratori Grotte di Villanova, che gestisce il sito, ha deciso di prolungarne l’apertura infrasettimanale, in via eccezionale, fino a domenica 13 settembre. L’accesso resta possibile  esclusivamente su prenotazione (+39 320 455 4597, info su www.grottedivillanova.it) e a orari fissi. I turisti potranno effettuare in piena sicurezza le visite al percorso ipogeo (perfettamente pavimentato e illuminato), che hanno una durata di un’ora e venti minuti.

Continua intanto il calendario delle manifestazioni: da sabato 5 settembre la Grotta Nuova ospiterà – all’interno del progetto “Caduta e rinascita” – la mostra “Dialoghi”, del maestro professor Calogero Condello. L’inaugurazione (ad accesso libero) è in  programma per le 16.30 all’esterno del percorso; al termine della cerimonia ci si potrà addentrare nella cavità – nel rispetto delle linee guida anti-contagio, dunque con grande attenzione a evitare assembramenti – per ammirare, guidati, le sculture e le installazioni create dall’artista e immerse in un ambiente di straordinario fascino, a sua volta una scultura della natura, frutto di millenarie trasformazioni del terreno. Le installazioni rimarranno posizionate lungo l’itinerario fino al 31 ottobre.

facebook
613