Telegram

Inaugurazione nuovo hub vaccinale alla Dacia Arena di Udine

Inaugurazione del nuovo hub alla Dacia Arena di Udine e subito dopo via alle somministrazioni per immunizzare i lavoratori. Lo ha annunciato ieri sera la presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli la quale ha sottolineato che la campagna viene “realizzata sulla base di un protocollo operativo redatto da Confindustria Udine in collaborazione con Croce Rossa Italiana del FVG, Ordine degli Infermieri, Medici del Lavoro, Udinese Calcio Spa, CGIL, CISL e UIL”.

 

Inizierà quindi oggi alle 8.30, con le prime inoculazioni nell’hub vaccinale ubicato in Real Asco Park a Pordenone – alla presenza del vice presidente della Regione, Riccardo Riccardi –, la campagna vaccinale «Ancora più sicuri in fabbrica, vaccinati al lavoro» iniziativa di Confindustria Alto Adriatico in stretta collaborazione con Cgil, Cisl, Uil, Croce Rossa regionale e la Cooperativa Medici Cure Primarie Friuli Occidentale che consentirà di vaccinare progressivamente anche negli altri hub predisposti nel Pordenonese e nella Venezia Giulia, i dipendenti delle aziende (associate e non) dove non hanno potuto trovare sistemazione, per ragioni logistiche, i moduli conformi alle direttive della Regione. Ne dà notizia il presidente di Confindustria Alto Adriatico Michelangelo Agrusti. Importanti i numeri dell’offensiva alla pandemia, che si affianca a quella che la Regione ha intrapreso da alcune settimane: 7 hub vaccinali (4 nel Pordenonese e 3 nella Venezia Giulia, identici nel layout che è quello scaturito dall’esperienza in Pordenone Fiere, più 2 unità mobili messe a disposizione dalla CRI) per complessive 29 linee con una capacità singola giornaliera di circa 100 iniezioni e un totale che sfiorerà pertanto, a regime, le 3 mila inoculazioni/die. Per il momento le adesioni sono a quota 40 mila, 25 mila delle quali nella Destra Tagliamento e le altre distribuite tra Trieste, Monfalcone e Gorizia. Numeri destin

facebook
710