Bearzi

Inter-Udinese: Guidolin “Andiamo a giocarci il nostro scudetto, il nostro sogno: l’Europa. Di Natale sarà al suo posto”

Ultimo impegno di campionato per l’Udinese che cerca i tre punti per garantirsi la qualificazione al’Europa League. Un pareggio potrebbe non bastare poichè in caso di arrivo a pari punti con la Lazio i biancocelesti sarebbero in vantaggio per gli scontri diretti. IN questo caso l’Udinese dovrebbe aspettare l’esito della Coppa Italia: se la Lazio vincesse l’Udinese si qualificherebbe in ogni caso alla competizione europea

Zielinski ha giocato una partita negativa, sente il peso dell’impegno ma è un ragazzo d’oro e ha fatto il suo spezzone di partita al massimo delle sue possibilità

Andiamo a giocarci il nostro sogno, il nostro scudetto. Fa i non grandi abbiamo la possibilità di centrare per la terza volta un posto in Europa. L’inter è sempre l’Inter, una squadra di grande valore, con tanta qualità e assolutamente sarà difficile. Come sempre faremo del nostro meglio

Di Natale ha lavorato tutta la settimana per recuperare il problemi che aveva. Totò sarà al suo posto domani. Speriamo ci spinga ancora una volta oltre

E’ più difficile degli altri anni perchè all’ultima giornata ci serva vincere mentre gli altri anni bastava pareggiare. Ma le complicazioni ce le creerà l’Inter che contro la Lazio ha giocato bene pur avendo perso

Io ci sarei andato di corsa all’Inter, avevo 40 anni, ero in rampa di lancio quando abbiamo parlato. Allora non fui scelto quindi nessun problema

L’inter è stata molto sfortunata per gli infortuni. Quando capitano annate così è difficile centrare il proprio obiettivo. E’ un avversario difficile

Adesso sono molto stanco ma è l’ultima salita, non possiamo sentire la stanchezza. la stagione lunga ci appesantisce la testa. Io sto meglio dello scorso anno, sono più sereno. Non sono stanco, meglio chiarire.

In un girone sono cambiate tante cose, non c’è paragone con la partita dell’andata. Aldilà dei cambiamenti tattici abbiamo imparato a conoscerci meglio

Brkic (problema a un dito ndr), Basta, Angella e Faraoni (tutti e tre leggermente febbricitanti ndr) ieri hanno riposato; ci prendiamo tutto il tempo possibile per prendere le decisioni del caso

Muriel ha sofferto il doppio confronto. al momento non è in grado di fare una infrasettimanale. Il fastidio al piede c’era ma si è allenato regolarmente quindi è del gruppo

 

Probabile formazione: Brkic, Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Allan, Pinzi, Gabriel Silva; Pereyra, Muriel; Di Natale

facebook

Lascia un commento

368