Bearzi

L’Ex Caserma G. Savorgnan in Via Aquileia è stata messa in sicurezza

L’importante arteria cittadina vede nuovamente libero al transito pedonale il marciapiede lungo il fronte dell’edificio storico. 

Il marciapiede era stato transennato a fine 2019 a causa di una caduta di calcinacci e detriti dovuti all’invecchiamento e usura dei materiali murali: una perizia ne aveva certificato la pericolosità e pertanto la chiusura dell’intero fronte strada si era resa necessaria a tutela della pubblica incolumità. Un disagio purtroppo inevitabile viste le evidenti implicazioni di sicurezza per gli utenti.

Trattandosi di un bene tutelato, l’intervento, di competenza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Segretariato Regionale, ha dovuto rispettare una serie di procedure di valutazione e perizia, oltre al necessario reperimento dei fondi, scontando successivamente i disagi causati dal lockdown in conseguenza dell’emergenza sanitaria COVID-19.

Grazie al lavoro dei tecnici di Ministero e Soprintendenza Archeologia, Paesaggio e belle Arti per il FVG si è potuti finalmente giungere a una conclusione positiva con un intervento di rinforzo e consolidamento delle protezioni, specie in corrispondenza della linda dell’edificio.

“Si è trattato di un intervento particolarmente complesso, da un lato per l’obbligato iter burocratico, dall’altro per l’imprevedibile stop causato dalla pandemia COVID-19” dichiara il Vicesindaco Loris Michelini. “Ringrazio il Ministero e la Soprintendenza per l’impegno profuso nel trovare una soluzione, pur nelle evidenti difficoltà, e ringrazio i cittadini e gli esercenti per la pazienza dimostrata. So bene che è un periodo delicato per tutti, ma abbiamo lavorato assieme nella giusta direzione”.

facebook
529