PopSockets

Maratonina Udine trasmessa in tv. 19 e 20 settembre 2015

15a+Maratonina+di+Udine+-+3a+parte+024

– La città di Udine apparirà per la prima volta nelle tv di tutti gli abitanti del Latinoamerica, grazie ad uno degli eventi consolidati del suo calendario, la Maratonina che si terrà il weekend del 19 e 20 settembre.

Una notizia che ha subito suscitato entusiasmo negli ambienti dell’AMU, presieduta da Paolo Bordon: un premio per il lavoro svolto fino ad ora e un segnale positivo per il futuro, oltre che uno straordinario veicolo di promozione per il nostro territorio. Udine infatti è l’unica città italiana che per ora ha avuto l’onore di suscitare l’interesse di ESPN.

“Siamo orgogliosi che in mezzo alle tante gare che si organizzano in Italia, dalle più antiche e alle più recenti, un canale importante come ESPN abbia proprio scelto Udine, una piccola città del Nordest dove però qualche anno fa si sono tenuti i Mondiali di corsa su strada” racconta il presidente Paolo Bordon. E continua: “Merito del tracciato, velocissimo, ma anche della bellezza e della storia della nostra città. Ci piacerebbe che questa trasmissione fosse una vetrina non solo per noi ma per tutto il territorio, e speriamo con tutto il cuore che molti appassionati runner decidano di venire a trascorrere una vacanza qui”.

La celebre emittente sportiva internazionale ESPN realizzerà una intera puntata di uno dei programmi più seguiti – ESPN Run – a Udine, grazie alla presenza di una troupe dedicata e del sostegno dell’Associazione.

Si tratta di un vero e proprio documentario che andrà in onda in tutti i paesi americani “hispanohablantes”, dal Messico all’Argentina, e ovviamente sarà disponibile anche su internet.

L’obiettivo della trasmissione è quello di seguire dal 2011 le Maratone più importanti del mondo – ad esempio Tokyo 2015 – e oltre 80 gare significative in tutto il mondo. La trasmissione è particolarmente apprezzata, tanto che ha già raggiunto oltre 2 milioni di spettatori.

Fra tutte le gare italiane la redazione di ESPN ha scelto proprio quella di Udine, entrando in contatto con il team operativo dell’AMU, già al lavoro da mesi, e coordinandosi per raccontare al meglio non solo la gara, ma anche la città e il suo territorio.

L’approccio giornalistico infatti non sarà tradizionale: Espn Run è un programma che intende “raccontare” la storia della gara ma anche il suo contesto, le storie dei partecipanti, la cultura del territorio che le ospita. Una sorta di “storytelling” che vada oltre il mero risultato sportivo. Per questo la troupe, formata da due giornalisti argentini, seguirà per tutta la settimana antecedente la Maratonina l’atleta friulano Stefano Scaini, due volte campione del mondo di corsa in montagna e campione europeo di cross.

Un vero e proprio “colpaccio” per l’organizzazione presieduta da Paolo Bordon ma anche per tutta la città, che avrà la fortuna di comparire in diversi paesi, soprattutto in quell’Argentina dove si sa, l’affetto e la nostalgia per il Friuli sono ancora molto forti.

facebook
698