Maturità, secondo giorno, 21 giugno 2018

Il 21 giugno 2018 gli studenti italiani si trovano ad affrontare la seconda prova degli esami di maturità 2018, prova diversa a seconda dell’indirizzo scolastico. Sono oltre 500mila gli studenti di ultimo anno delle scuole superiori che quest’anno affrontano gli esami di stato, che iniziano mercoledì 20 giugno.

Come ogni anno fanno parte della commissione sei professori, 3 interni e 3 esterni e un presidente, anch’esso esterno.

Ma in cosa consiste la seconda prova? Quali sono le materie della seconda prova nei diversi indirizzi? Come si svolge l’esame? Qui tutto quello che c’è da sapere sulla seconda prova degli esami di maturità 2018:

Le materie della seconda prova
La seconda prova è il secondo scritto dell’esame di Stato, ed è incentrata su una delle materie più importanti, caratterizzanti del proprio percorso di studi. Ogni anno il Miur sceglie le materie che sono oggetto della seconda prova.

Ecco quali sono le materie della seconda prova degli esami di maturità 2018, indirizzo per indirizzo:

Licei
Le materie scelte per la seconda prova sono: greco per il liceo classico.

Matematica per lo scientifico, anche per l’opzione Scienze applicate.

Lingua e cultura straniera 1 per il Liceo linguistico.

Scienze umane per il Liceo delle Scienze umane, anche per l’opzione Economico sociale.

Discipline artistiche e progettuali caratterizzanti l’indirizzo di studi per il Liceo artistico.

Teoria, analisi e composizione al Liceo musicale.

Tecniche della danza al Liceo coreutico.

Istituti tecnici
Tra le materie scelte per i Tecnici: Economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing.

Lingua inglese nell’opzione Relazioni internazionali per il marketing e nell’indirizzo Turismo.

Estimo per l’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio.

Meccanica, macchine ed energia per l’indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia.

Sistemi e reti per l’indirizzo Informatica e telecomunicazioni.

Progettazione multimediale per l’indirizzo Grafica e comunicazione.

Economia, Estimo, Marketing e legislazione per l’indirizzo Agrario.

Istituti professionali
Tra le materie scelte per i Professionali: Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera.

Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva nell’articolazione Accoglienza turistica.

Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali.

Tecnica di produzione e di organizzazione nell’indirizzo Produzioni industriali e artigianali – articolazione Industria.

Tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione per l’indirizzo Manutenzione e Assistenza tecnica.

1.163