Bearzi

Mercatone Uno: Cgil Udine, negativo primo incontro

Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro di ieri tra i vertici del gruppo Mercatone Uno e i sindacati. Lo rende noto oggi Francesco Buonopane, segretario della Filcams Cgil di Udine. “Il quadro presentato dall’azienda – dichiara Buonopane – conferma che da gennaio è stato dato impulso a un ricorso maggiore alla riduzione di orario prevista dal contratto di solidarietà, con crescenti differenze sia tra i punti vendita che tra i dipendenti degli stessi negozi. È proprio su quest’ultimo punto che l’incontro di ieri non ha portato le risposte attese dal sindacato. Avevamo chiesto di garantire maggiore omogeneità ed equità nella gestione degli ammortizzatori. L’azienda si era dichiarata disponibile, ma è un impegno che risulta contraddetto dalla prova dei fatti”. L’atteggiamento dell’amministratore delegato viene definito “tendenzioso e fuorviante” dalla Filcams, che critica le iniziative e le comunicazioni “tese a prefigurare smembramenti della rete di vendita senza alcun riferimento credibile”. Il 28 febbraio è il termine fissato per la procedura di ricerca di nuovi acquirenti. Lunedì prossimo, 2 marzo, sarà convocata un’assemblea del personale in tutte le sedi del gruppo.

facebook
467