Bearzi

Nei suoni dei luoghi: 10 Luglio con il Gruppo Percussioni Trieste

nei suoni apertura
Si apre venerdì 10 luglio alle ore 21 a Gemona del Friuli (UD) – appuntamento in Piazzetta Fantoni (in caso di maltempo al Cinema Teatro Sociale di via XX settembre, 5) – la 17.a edizione del Festival musicale internazionale “Nei Suoni dei Luoghi”, organizzato dall’Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la sponsorizzazione delle BCC del Fvg e il sostegno della Fondazione CRUP, della Fondazione CARIGO e della Provincia di Gorizia.

Al Gruppo Percussioni Trieste, formato dagli allievi della classe di percussioni del Conservatorio di Musica “G.Tartini” di Trieste e diretto da Fabián Pérez Tedesco, il compito dare il via al Festival che quest’anno si propone al pubblico con un calendario di 32 concerti in trentun diversi comuni della nostra regione, uno a Nova Gorica e uno nel Veneto. Oltre 180 gli artisti che si alterneranno fino al 23 ottobre. Il Gruppo Percussioni Trieste si propone di ampliare gli orizzonti musicali degli allievi del Conservatorio fornendo loro l’occasione di approfondire il repertorio d’insieme, che si è arricchito con numerosissimi brani originali e arrangiamenti. Al suo attivo ha anche diverse prime esecuzioni assolute di vari compositori. Per Nei Suoni dei Luoghi proporrà musiche di N. Rosauro, N. Živcovi?, L. Harrison, M. Ford, F. P. Tedesco, Josef Zawinul.

Il Festival è anche valorizzazione del territorio, per questo prima del concerto alle ore 19.00 sarà offerta una visita guidata del Museo della Pieve e Tesoro del Duomo, che raccoglie opere di pittura e scultura di autori locali (XIII-XIX sec.), arredi sacri e codici oltre ad alcune delle più belle realizzazioni dell’oreficeria friulana del XV sec. Ritrovo in Vicolo delle Mura.

La serata è realizzata in collaborazione con il Comune di Gemona e il Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini di Trieste.

Ingresso libero.

Prossimo appuntamento: lunedì 13 luglio, ore 21, a Udine alla Chiesa di S. Pietro Martire, con l’Orchestra di Padova e del Veneto, direttore e solista Enrico Bronzi, violoncello. Evento collaterale: alle ore 18.30 visita guidata a Casa Cavazzini – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, prenotazioni allo 0432/532330 o [email protected]

facebook
895