Bearzi

Nissan Qashqai: le novità in arrivo e la storia del primo suv crossover nato nel 2006

Quando Nissan lancio sul mercato la prima crossover nel lontano 2006, quella dell’azienda giapponese era l’unica vettura ad avere quelle caratteristiche che hanno creato in poco tempo una nuova concetto di automobile.

Ben presto molte case automobilistiche si sono adoperate per riuscire a mettere in commercio qualcosa che potesse avere le stesse caratteristiche di quelle che oggi chiamiamo suv crossover. Adesso quasi tutti i brand possiedono un modello per riuscire ad accontentare la crescente richiesta dei compratori.

Ma qual è la storia della Nissan Qashqai che ha rapito il cuore degli italiani? Scopriamola insieme.

Dal primo modello al nuovo stile 2020: l’evoluzione del crossover giapponese

Il lancio del primo modello di Crossover/suv di categoria media della Nissan fu un vero successo. Furono infatti i primi a inserire un nuovo concetto di macchina che regala tutte le comodità di un suv (assetto rialzato, maggiore stabilità e comodità), in una macchina dalle dimensioni più discrete.

Gli italiani l’hanno amata da subito, non solo perché rappresentava una novità, ma anche per le sue indiscusse caratteristiche. Il modello era infatti dotato di potenti motori turbodiesel dci (tra i 160 e i 300 cv) con la trazione che poteva essere scelta fra quella classica anteriore e quella 4×4 integrale.

Il nuovo modello lanciato nel 2020 mantiene salde le aspettative dei compratori. La nuova Nissan Qashqai si presenterà con linee molto più aggressive della precedente, donando alla macchina delle sembianze più compatte e decise.

All’interno della vettura si può godere di uno spazio più ampio, anche se non si discosta molto dalle dimensioni del modello precedente. Il nuovo modello sarà inoltre disponibile con motori benzina, diesel e in una versione elettrica pura.

Per quanto riguarda la trazione della macchina, se la si acquista a benzina è possibile avere solo la trazione anteriore, mentre per i modelli a diesel si può scegliere fra trazione anteriore o integrale. Basta poi consultare una scheda tecnica dettagliata della Nissan Qashqai, come quella di Quattroruote ad esempio, per scoprire le altre caratteristiche di questo nuovo modello che si appresta a conquistare il mercato dei crossover. Ma concentriamoci ora sulla dotazione tecnologica di questa vettura.

Una nuova Qashqai al passo coi tempi: La nuova tecnologia a portata di tutti.

La nuova Qashqai si integra perfettamente in un mondo in cui le innovazioni tecnologiche non sono più un’opzione, ma qualcosa di indispensabile per l’intrattenimento e la sicurezza di conducente e passeggeri.

La versione aggiornata al 2020 avrà quindi il Propilot che racchiude in sé ben tre diverse tecnologie, atte ad a mantenere la distanza prefissata dal veicolo che precede quando siamo nel traffico, a evitare che la macchina esca fuori dalle linee della corsia e a calcolare la giusta distanza di sicurezza dal veicolo che ci è davanti.
Il nuovo modello ha anche integrato un sistema per l’assistenza al parcheggio grazie al quale il conducente potrà vedere, attraverso il sistema Around View, tutto quello che ce intorno alla macchina con una visione ottica a 360°.
La macchina è inoltre dotata del sistema infotainment Nissan Connect che prevede l’integrazione di Android Auto e Apple CarPlay.

facebook
841