Bearzi

Omicidio di Lignano: trovati in casa 60 milioni in vecchie lire

Continua a essere sempre più fitto e intrigato il mistero che sta avvolgendo il terribile fatto di sangue accaduto domenica 19 a Lignano con l’omicidio di una coppia . Oltre ad alcune decine di migliaia di euro in contanti, nella villetta di Paolo Burgato e Rosetta Sostero sono stati trovati anche 60 milioni di vecchie lire, fuori corso e dunque carta straccia, nascosti in un sottotetto. La scoperta suscita nuovi interrogativi intorno all’omicidio dell’anziana coppia, avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi. Si amplia lo spettro delle indagini e gli investigatori, oltre a setacciare la zona in cerca dell’arma del delitto, continuano ad esaminare le centinaia di ore di registrazione dei filmati delle telecamere comunali e dei negozi di Lignano, e numerosi tabulati telefonici. A breve saranno pronti i primi esiti degli accertamenti svolti dal Ris di Parma.

facebook

Lascia un commento

391