Bearzi

Palmanova: campetti dell’Asilo, area giochi e sportiva su Bastione Foscarini

20150314_084319
Domenica 22 marzo alle 12:30 si terrà l’inaugurazione dei “campetti dell’Asilo”, la ristrutturata area giochi e sportiva su Bastione Foscarini. Per l’occasione verranno organizzati tornei tra bambini e genitori, pertanto in caso di maltempo il taglio del nastro sarà rinviato ad altra data.
I lavori di ristrutturazione sostenuti dall’amministrazione comunale hanno interessato tutte le strutture sportive e ricreative della zona.
Il campo di basket è stato riasfaltato, sono stati sostituiti i canestri e posata una nuova recinzione di sicurezza verso il fossato, con pulizia della loggia.
Anche nel campo di calcio in erba sono state sistemate le porte e posata una staccionata di protezione verso la strada
La pavimentazione del campo di calcetto è stata rinnovata, con una nuova pittura della superficie e delle righe, la tinteggiatura della recinzione e la sostituzione delle assi di legno. Anche qui è stata posata una nuova recinzione dietro le porte.
L’area potrà essere utilizzata anche per attività di educazione stradale con i bambini, grazie alla definizione di un percorso ciclabile con segnali stradali, lungo il quale i bimbi possono incontrare personaggi dei cartoni animati e imparare divertendosi.
L’amministrazione ha deciso di intervenire anche sul parco giochi, dove alcuni danneggiamenti alle strutture non garantivano la necessaria sicurezza. Per questo è stato sostituito lo scivolo, sono state adottate mattonelle antitrauma per la pavimentazione e sono stati collocati nuovi giochi e nuove panchine.

“L’area dei campetti dell’asilo è un luogo storico per generazioni e generazioni di palmarini che lì hanno giocato da bambini e da ragazzi e che oggi portano i proprio figli – commenta l’assessore all’Urbanistica Luca Piani – in generale siamo intervenuti per garantire maggiore sicurezza realizzando staccionate e parapetti su tutte le parti pericolose, intervenendo anche sulla viabilità con un dosso dissuasore per la sicurezza dell’area, la nuova asfaltatura e la sistemazione dei parcheggi”.

“L’area adesso ha la dignità che si merita e può tornare a diventare uno dei principali luoghi di incontro e divertimento per la comunità – aggiunge l’assessore allo sport Renato Dotteschini – l’intervento si inserisce nel più ampio piano di manutenzione delle strutture sportive. Un fattore importante è il coinvolgimento dei cittadini nella cura di questo patrimonio, restituito alla collettività”

Gli interventi sono stati resi possibili grazie al contributo della Banca Credifriuli, all’opera dei lavoratori socialmente utili in servizio per il Comune e al coinvolgimento dei genitori dei bambini della scuola “Regina Margherita” che hanno disegnato la pista, fornito la pittura, posato i giochi e pulito gran parte dell’area.

facebook
1.049