Palmanova: Sportello Donna, per le donne maltrattate o in situazioni di fragilità

violenza

“Lo Sportello Donna non è un servizio rivolto solo alle donne di Palmanova, ma vogliamo coinvolgere tutti i comuni dell’UTI Agro Aquileiese e i medici di base che, con il loro continuo lavoro sul territorio, conoscono perfettamente le necessità delle donne in difficoltà”. Così Simonetta Comand, assessore alla pari opportunità del Comune di Palmanova, racconta il grande lavoro di promozione realizzato per l’avvio del servizio di assistenza e supporto alle donne maltrattate o in situazioni di fragilità.

E conclude: “Nell’ottica di una visione di rete integrata dei servizi alla persona e al fine di garantire una più efficace azione a favore delle donne, abbiamo chiesto massima collaborazione da tutti i soggetti interessati in modo da far conoscere il nuovo servizio, quale ulteriore opportunità per la promozione del benessere della popolazione femminile”.

Nei prossimi giorni una lettera di presentazione e plichi di materiale informativo verranno consegnati a tutti i comuni dell’UTI Agro Aquileiese e ai medici di base operanti sul territorio. Le due psicoterapeute, che gestiscono lo sportello, dal canto loro, stanno contattando le farmacie, le associazioni e le organizzazioni che, in qualche modo, possano venire in contatto con le persone in difficoltà, diffondere le informazioni sul servizio offerto e aiutare a far emergere le situazioni di maltrattamento.

Lo Sportello Donna è a disposizione ogni martedì, al Centro Iniziative Sociali di Contrada Garzoni 23 a Palmanova. Di mattina, dalle 11 alle 12, il primo e l’ultimo martedì del mese, di pomeriggio, dalle 18.30 alle 19.30, tutti gli altri martedì.

Nello specifico lo Sportello si occuperà di colloqui di consulenza psicologica individuale, di coppia e familiare, informazioni e orientamento verso un percorso personalizzato tra i servizi offerti nel territorio a favore delle donne maltrattate e/o in situazioni di disagio, in un’ottica di servizio integrato alla persona, informazioni di tipo culturale, legale e formativo a tutela delle donne e dei diritti delle vittime di violenza. Questo servizio costituisce un punto di riferimento territoriale non solo per le donne in condizione di disagio, ma per la promozione del benessere di tutta la popolazione femminile. Offre servizi di ascolto attivo, di accoglienza, di informazione e accompagnamento.

Le persone interessate possono presentarsi liberamente negli orari di apertura dello Sportello o richiedere un appuntamento via telefono (335 17 53 496), via mail [email protected] oppure tramite le caselle di posta presenti nel Palazzo Municipale di Palmanova, nel Centro Iniziative Sociali e al Distretto Sanitario di Palmanova. Per garantire la privacy delle utenti, la gestione dei contatti è affidata direttamente alle operatrici psicologhe, senza intermediari.

Lo Sportello è un servizio gratuito del Comune di Palmanova, realizzato con il contributo dalla Regione Friuli Venezia Giulia e il partenariato del Centro Antiviolenza SOS Rosa di Gorizia. È gestito da professionisti che, nel pieno rispetto della riservatezza, forniscono un ascolto professionale rivolto a tutte le donne che vivono condizioni di disagio personale, familiare e relazionale, anche grave.

3.207