Patrimonio: Callari, immobili Regione supporteranno Gorizia 2025

Trieste, 2 mar – “La Regione metterà immobili di pregio di sua
proprietà a disposizione del Comune di Gorizia per rafforzarne la
capacità di ospitare l’appuntamento più importante degli ultimi
vent’anni, Gorizia-Nova Gorica capitale della cultura europea del
2025”.

Lo ha annunciato l’assessore regionale al Patrimonio Sebastiano
Callari al termine di incontro avuto a Trieste nel Palazzo della
Regione con il sindaco del capoluogo isontino Rodolfo Ziberna.

“Nell’ambito di un accordo di valorizzazione più generale cui
stiamo lavorando da mesi e che perfezioneremo a breve, Villla
Olivo – ha reso noto Callari – potrà diventare la sede del Gect
Euregio Senza Confini, destinata a una funzione sempre più
strategica e a una accresciuta operatività proprio in
preparazione dell’evento in programma tra quattro anni. Inoltre
assegneremo in concessione pluriennale al Comune l’Auditorium di
Gorizia in modo che possa ospitare l’organizzazione di eventi
culturali e convegni”.

“È la dimostrazione – ha concluso l’assessore regionale
Patrimonio – dell’importanza che la Regione annette a Gorizia e
Nova Gorica capitale europea della cultura, che rappresenta già
da ora un appuntamento fondamentale non solo per l’Isontino ma
per tutto il Friuli Venezia Giulia”.
ARC/PPH/al

Powered by WPeMatico

329