Webcam

Pino Scotto al Parco del Cormor 3 Giugno 2011

PinoScotto_TM
Serata di grandi live con gli Ex Otago e la rivelazione brit pop dei Charlestones
Torna il grande venerdì di Homepage con una serata all’insegna della grande musica. Non solo concerti ma anche dibattiti che avranno come oggetto il ruolo della musica nella società e la situazione attuale che questo settore sta attraversando. Ospite d’onore sarà il grande Pino Scotto, che, alle 18.30, incontrerà il pubblico di Homepage in Musica per la società. Oltre che come cantante heavy metal, Pino Scotto è noto per le sue opinioni, spesso condite da un linguaggio volgare, colorito ed esplicito, con cui si scaglia contro la politica italiana, il mondo dello spettacolo e l’industria musicale. In Musica per la Società, Pino parlerà della situazione musicale attuale, evidenziandone una tendenza al decadimento, sia dei contenuti, che della qualità. Un incontro di riflessione, dunque, sul ruolo che ha quest’arte nel complesso delle dinamiche sociali e sulle influenze della stessa nelle nuove generazioni. Le critiche al vetriolo, per cui Scotto è famoso, sono una sorta di grido di denuncia verso un sistema che molto spesso taglia fuori molti giovani di talento, enfatizzando le logiche commerciali a discapito della qualità, il ritorno economico a discapito del valore sociale della musica. E in linea con la conferenza saranno le due esibizioni musicali della serata che vedranno protagonisti The Charlestones e gli Ex Otago. I primi rappresentano una rivelazione; provenienti dalla Carnia, si sono già fatti apprezzare in molte fortunate esibizioni. Out of the Blue è il titolo del loro album in uscita, di recente hanno aperto il concerto dei Marlene Kuntz e si apprestano a breve a salire sul mitico palco Dell’Heineken Jamming Festival. I secondi sono ormai un nome di rilievo del panorama nazionale; genovesi, hanno recentemente pubblicato il loro terzo disco Mezze Stagioni, un lavoro che è anche al centro di una curiosa iniziativa. Con il progetto Anche io promuovo gli Ex Otago, il gruppo è riuscito a promuovere l’album coinvolgendo i propri fan in una moderna forma di azionariato popolare, iniziativa unica nel suo genere; fra le hit più famose della band, da ricordare è sicuramente il fortunato singolo Costarica. Tanta musica in questo venerdì di Homepage ma anche momenti dedicati alla storia e all’arte. Alle 20, infatti, il Professor Paolo Pascolo presenterà il libro Che strano Ragazzo. Dalla sacca del Don al carcere repubblichino per la nostra Italia. Il libro parla della figura di Pascolo Ferdinando detto Silla, recentemente scomparso. Nato a Gemona del Friuli nel 1919, ha attraversato gli anni più bui del ’900 diventando protagonista di atti che hanno segnato positivamente la vita di migliaia di persone, sia sul fronte russo, sia nel nostro martoriato Friuli. La mostra d’arte di Pietro Nicolaucich dal titolo Maturare verso l’infanzia, i mercatini e la consueta atmosfera di Homepage completano il programma del venerdì. Sabato 4 giugno l’Homepage raddoppia con una nuova conferenza (La TAV fra Venezia e Trieste), la presentazione del libro, la mostra d’arte e la serata dedicata questa volta agli appassionati di musica metal con diverse esibizioni live in programma. In caso di pioggia le conferenze si terranno nella sala Multiseum del Centro Città Fiera mentre la serata musicale avrà luogo nel piazzale coperto del Centro Terminal Nord di viale Tricesimo.

facebook

Lascia un commento

526