PopSockets

PIzza: “Senza legge sulle coppie gay esco dal PD”

pizza”Il Pd inserisca nel suo programma una legge sulle unioni gay o esco dal partito”. A dichiararlo e’ stato oggi a Udine Enrico Pizza, assessore comunale alla Mobilita’ e primo assessore gay dichiarato del Partito Democratico in Italia. Impegnato nella Giunta del sindaco Furio Honsell dal 2008 e promotore del locale comitato Arcigay nel 1989, Pizza ha invitato il suo partito a dare pieno appoggio alla battaglia per le Unioni civili.

Una gran in più dunque per il Partito Democratico già alle prese con numerosi problemi al suo interno come testimoniano le vicende delle primarie perse in alcune città italiane che si stanno per recare alle elezioni. Una problematica, quella sollevata da Pizza, che soggiace all’interno del Partito Democratico fin dall’inizio con le due anime del partito, quella di matrice cattolica e quella di matrice di sinsitra che sui temi etici faticano, usando un eufemismo, a trovare un accordo stabile. Quello che più stupisce è il tempismo di questa uscita di Pizza, con un partito già in grossa difficoltà, con alcune incognite a livello regionale dove si fatica a identificare un avversario di Tondo. Insomma assessore Pizza, perchè questa uscita? Cosa si cela dietro questo malumore? La volontà forse di avvicinare il partito all’alleanza con la sinistra più che a quella coi modearti? O è solo la voce del movimento gay che parla? Che non ne puo più di questo eterno rinvio di una legge che in Italia è ancora ben lungi da venire.

facebook

Lascia un commento

468