Pordenone: Animalisti contro sacerdote troppo “buono” con il circo

Militanti dell’organizzazione “Cento per cento animalisti” hanno affisso la scorsa notte uno striscione su una porta del Santuario della Madonna delle Grazie a Pordenone, per protestare contro un sacerdote che, a loro dire, avrebbe fatto affermazioni “tolleranti” sulla presenza degli animali nei circhi. “Le esternazioni di padre Andrea – afferma l’organizzazione in una nota – sono di un’ingenuità stupefacente, anzi addirittura sospetta. Questo in base alla sua esperienza: l’aver partecipato con un gruppo di fedeli a uno spettacolo del Circo Orfei attendato a Pordenone, con biglietti omaggio. La vita di un Animale del circo è alienazione, noia, terrore.

Noi non siamo contro il circo in sé. Noi siamo contro l’uso e lo sfruttamento di animali. Un circo di soli artisti, senza Animali, sarebbe una bella cosa. Invitiamo “padre” Andrea ad informarsi sulla realtà delle cose, su quel che c’è dietro le musichette e le luci: una realtà di sofferenza e schiavitù per migliaia di esseri viventi e senzienti. Il circo con Animali è altamente diseducativo specie per i bambini”.

491