* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Pordenone: colora un sottopasso per migliorare il paesaggio

Logo_Autovie_VeneteC’è ancora una settimana di tempo (fino alle ore 12,00 di martedì 15 marzo) per partecipare al concorso “Colora il sottopasso”, bandito da Autovie Venete per trasformare un sottopasso dell’autostrada A28 imbrattato dalle scritte in una sorta di “porta d’ingresso” a un’oasi naturalistica. Una “sfida artistica” che la Concessionaria ha riservato agli allievi delle scuole superiori della provincia di Pordenone, attraverso un concorso di idee per la realizzazione di un murales sulle pareti del sottopasso autostradale che collega il centro di Villotta di Chions (Pn) con i laghetti di Cesena e Tajedo

Trasformare un sottopasso imbrattato dalle scritte in una sorta di “porta d’ingresso” a un’oasi naturalistica, coprendo gli attuali graffiti che lo deturpano con immagini che richiamino l’ambiente circostante. E’ la “sfida” proposta da Autovie Venete agli allievi delle scuole superiori della provincia di Pordenone, con un concorso di idee per la realizzazione di un murales sulle pareti del sottopasso autostradale (A28) che collega il centro di Villotta di Chions (Pn) con i laghetti di Cesena e Tajedo. Due laghetti che si sono formati proprio in seguito agli scavi per la costruzione dell’autostrada A28. “L’idea – spiega il presidente di Autovie Venete Emilio Terpin – ci è venuta perché attraverso quel sottopasso in primavera transitano le scolaresche che, accompagnate dalle maestre, si recano in visita ai laghetti. E allora ci siamo detti: perché non valorizzare questo passaggio, affidandoci alla creatività dei ragazzi?” Ha così preso forma il bando per il concorso, pubblicato da l 12 novembre) sul sito di Autovie (www.autovie.it) corredato anche dagli allegati necessari per l’iscrizione. Rivolto a tutte le scuole superiori della provincia di Pordenone e ai corsi di specializzazione in grafica e design, il concorso mette in palio, per la classe o il gruppo di allievi che risulterà vincitore, tre computer portatili adatti a chi si occupa di illustrazione e disegno figurativo. Il bozzetto vincitore (selezionato da una apposita giuria) verrà poi realizzato a cura della Concessionaria, e personalizzato con una targhetta d’identità con i dati del gruppo o classe della scuola vincitrice. Per lasciare ai ragazzi un arco di tempo adeguato all’elaborazione e preparazione del progetto, la scadenza per la presentazione è stata fissata entro e non oltre le ore 12.00 del 15 marzo 2016

701