Bearzi

Pordenonelegge 2012 – il programma del 19 settembre

Pordenonelegge programma 19 settembre 2012 

QUI PROGRAMMA DEL 20 SETTEMBRE

 

Ore 09:00 – Biblioteca Civica Chiostro Letture studantesche – Inferno – Una speciale maratona di letture della Divina Commedia, a cura degli studenti del Liceo Leopardi-Majorana, in collaborazione con la Compagnia Teatrale Punto e… a Capo, con i docenti Susanna Corelli e Massimiliano Merisi e con il coordinamento di Silvia Corelli e Carla Manzon. Per ri-leggere Dante coralmente e con la voce dei ragazzi…

Ore 9:00 (I turno) Ore 10:30 (II turno) Piazzale Ellero – Spazio Munari – Caro autore…a fumetto – Laboratorio di fumetto E se il classico di Michael Morpurgo selezionato per il concorso “Caro autore ti scrivo…”, War Horse, diventasse un fumetto? Con l’aiuto di qualche buon consiglio tutto è possibile… PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE PRENOTAZIONI DAL 3 SETTEMBRE AL NUMERO 0434.381602 A cura di Associazione StudioInCorso

Ore 9:00 (I turno) Ore 10:30 (II turno) Biblioteca Civica Sezione ragazzi –  Dal romanzo al film Laboratorio tra cinema e letteratura – Dai grandi classici ai recenti best-seller in cima alle classifiche, da sempre il cinema ha pescato a piene mani dalla letteratura, in cerca di storie da trasportare sul grande schermo. PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE PRENOTAZIONI DAL 3 SETTEMBRE AL NUMERO 0434.520945 A cura di Mediateca Pordenone di Cinemazero

Ore 9:00 (I turno) Ore 10:30 (II turno) Museo di Storia Naturale –  In fondo al mar Gioco-laboratorio didattico scientifico di promozione alla lettura – Ondino, ecologico bambino, ci guida a esplorare l’acqua e i suoi abitanti, con racconti sui fondali marini. Al termine dell’attività le classi avranno la possibilità di visitare la mostra al Museo, “Sotto il livello del mare”. PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE PRENOTAZIONI DAL 3 SETTEMBRE AL NUMERO 0434.381602 In collaborazione con il Museo Civico di Storia Naturale Silvia Zenari

Ore 09:30 Piazzale Ellero, Spazio Rodari –  La bambina di burro altre storie di bambini strani – Incontro con BEATRICE MASINI. Presenta Elisabetta Pieretto La bambina di burro tende a sciogliersi e per questo non può uscire a giocare con gli altri. Ma un modo per liberarla dalla sua prigionia deve esserci. Il bambino di carta invece tende a volar via o a infilarsi nei posti più strani, e per questo i genitori decidono di incorniciarlo come un quadro. Storie brevi di bambini fuori dal comune raccontati da Beatrice Masini. PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI PRENOTAZIONI DAL 3 SETTEMBRE AL NUMERO 0434.381602

ore 10:00–  Pordenone fiere –  pordenonelegge.kids alla scuola materna 8 autori in 8 scuole materne della provincia di Pordenone Febe Sillani, Federica Pagnucco, Sara Colautti, Renata Gallio, Luisa Tomasetig, Silvia Pignat, Roberto Pagura e Alfredo Stoppa: autori, illustratori o animatori che, giocando con i libri, coinvolgeranno i piccolissimi con storie, letture, immagini.

Ore 10:00 – Centro Culturale Casa A. Zanussi –  Non accetto sogni dagli sconosciuti: Social travel, scelte turistiche e passaparola online Workshop con Roberta Milano e Sergio Maistrello Turisti per caso? Sempre meno. E ancor meno in tempi di crisi. L’enorme mole di informazioni turistiche presenti sul web costituiscono una notevole fonte qualitativa e di comparazione prezzi. Il fenomeno delle recensioni scritte dai viaggiatori, da TripAdvisor a Gogobot, è diventato importantissimo, così come il confronto nei social network. Per questo motivo e’ necessario che anche gli operatori turistici presidino la rete e si indirizzino al web marketing. A cura di IRSE – Istituto Regionale di Studi Europei del FVG

Ore 10:00– Ridotto Teatro Verdi –  Raccontinclasse Presentazione del volume che raccoglie i trenta racconti finalisti dell’edizione 2012 di Raccontinclasse, il Concorso di Scrittura creativa rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado e del biennio della scuola secondaria di secondo grado. A cura del Liceo Leopardi-Majorana

Ore 10:00– Auditorium Istituto Vendramini –  La letteratura nell’età globale – Incontro con REMO CESERANI e GIULIANA BENVENUTI Presenta Alberto Casadei – La dimensione globale del nostro tempo e la nascita di un mercato mondiale della cultura hanno prodotto tra i molti effetti anche una serie di trasformazioni della letteratura. Ma quali sono le sfide che questi mutamenti pongono a chi si occupa di letteratura per mestiere, per studio o per semplice interesse? Remo Ceserani e Giuliana Benvenuti propongono un’idea di letteratura che si mette in gioco come forma di comunicazione artistica autonoma. PRENOTAZIONI PER LE SCUOLE SUPERIORI DAL 3 AL 18 SETTEMBRE ALLO 0434.381602

Ore 10:30  – Palazzo della Provincia –  Personaggi memorabili Incontro con GIOVANNI MONTANARO e GIOVANNA ZUCCA Presenta Alberto Garlini Di personaggi memorabili del passato, che siano grandi artisti come Van Gogh o filosofi come Pitagora, dialogano Giovanni Montanaro, finalista al Campiello con Tutti i colori del mondo, e Giovanna Zucca, autrice del divertente Guarda, c’è Platone in tv!. Perché il passato spesso è in grado di ridefinire e cogliere il presente con acutezza e divertimento. PRENOTAZIONI PER LE SCUOLE SUPERIORI DAL 3 AL 18 SETTEMBRE ALLO 0434.381602

Ore 11:00– Palazzo Montereale Mantica –  Il gallo silvestre e altri animali Incontro con ANTONIO PRETE – Presenta Gian Mario Villalta – Gli animali, nelle pagine di Leopardi, sono una presenza assidua. Si tratta della passione dell’autore per la scienza naturale e allo stesso tempo di una sua costante attenzione alla pluralità e diversità di ciò che vive. Antonio Prete, noto studioso della poetica leopardiana e comparatista di valore, racconterà per momenti esemplari come il poeta di Recanati tratta la rappresentazione degli animali in quanto soggetti favolistici o reali, simboli della forza naturale o antagonisti della illusoria vanità umana. PRENOTAZIONI PER LE SCUOLE SUPERIORI DAL 3 AL 18 SETTEMBRE ALLO 0434.381602

Ore 11:00– Convento di San Francesco –  La scienza 2.0. La scienza nell’epoca della rete Incontro con Sveva Avveduto e Nico Pitrelli Presenta Chiara Sartori Comunicare la scienza significa anche divulgare, diffondere, far conoscere i risultati o le ricadute applicabili della ricerca presso un pubblico vasto e variegato. Significa anche costruire un’idea del mondo nell’orizzonte di chi questi risultati non è in grado di verificarli. Come si organizzano, nell’epoca di internet e di facebook, i nuovi paradigmi di sapere? Come nasce una nuova società della conoscenza? PRENOTAZIONI PER LE SCUOLE SUPERIORI DAL 3 AL 18 SETTEMBRE ALLO 0434.381602 In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pordenone

Ore 11:00– Piazzale Ellero – Spazio Rodari –  Lezione di Poesia 1. E sulle case il cielo – Incontro con Giusi Quarenghi. Presenta Mariapia De Conto Nei versi di Giusi Quarenghi c’è un anno intero di poesia: primavera, estate, autunno, inverno… versi, forme e colori concorrono a disegnare la mappa dei giorni. Il fluire, ora tranquillo ora burrascoso, delle emozioni e dei sentimenti, le immagini della mente, l’irregolare percorso dei pensieri. PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI (II ciclo) E I MEDIA PRENOTAZIONI DAL 3 SETTEMBRE AL NUMERO 0434.381602
Ore 11:30 – Palaprovincia Largo San Giorgio SCIENZA E FILOSOFIA – War Horse Incontro con MICHEAL MORPURGO Intervista di Beatrice Masini
Joey è un puledro di pochi mesi quando incontra Albert, che a sua volta è solo un bambino. Diventano amici inseparabili. Ma poi scoppia la guerra, e Joey viene venduto alla cavalleria e mandato in Francia a combattere. Una fiaba moderna che è già un classico firmato da Micheal Morpurgo, diventato ora un film diretto da Steven Spielberg.
PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE Rientra nel concorso “Caro autore ti scrivo…” PRENOTAZIONI DAL 3 SETTEMBRE AL NUMERO 0434.381602
Ore 16:30 Palazzo della Provincia – Come leggere la dislessia Incontro con Giacomo Stella. Intervista di Graziella Padovan La dislessia è un Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto. Un bambino con DSA può dirci molto sull’ambiente che lo accoglie, sulle possibilità
e sui limiti della didattica. Ne parla Giacomo Stella, uno tra i massimi esperti del tema, curatore del volume Come leggere la dislessia e i DSA. In collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia – Sezione di Pordenone

Ore 17:00 Palazzo Montereale Mantica – Fuori dal tempio. La Chiesa al servizio dell’umanità Incontro con PIERLUIGI DI PIAZZA Presenta Nicola Gasbarro – Parla don Pierluigi Di Piazza, fondatore del Centro di accoglienza per stranieri “Ernesto Balducci” di Zugliano, e racconta la sua storia di uomo e di prete, di insegnante e di animatore culturale, alle prese con i temi più discussi nelle comunità cristiane: le delicate posizioni dei separati e divorziati nella Chiesa, l’aborto, l’omosessualità, il celibato dei preti, il sacerdozio delle donne, la pedofilia, la malattia e il fine vita.

Ore 17:00– Biblioteca Civica Chiostro –  Seminare lettura, coltivare lettori Incontro con Fuorilegge e Forum del libro Come si semina la passione per la lettura? Quali strumenti possono essere utilizzati nelle attività di formazione dei lettori? Da Fuorilegge e dal Forum del libro ecco le buone pratiche per educare alla lettura. Incontro con Chiara Carminati, Eros Miari e Gabriela Zucchini di Fuorilegge e Loredana Perego del Forum del libro. PER INSEGNANTI, EDUCATORI E GENITORI

Ore 18:30 – Teatro Verdi –  Inaugurazione ufficiale di pordenonelegge e saluto delle autorità  – Il momento è delicato – Ospite d’onore NICCOLÒ AMMANITI – Intervista di Marco Missiroli – “C’era una parte poco frequentata delle edicole della stazione, quasi abbandonata, quella dei tascabili. Tra i libri accatastati, nascosti dietro un vetro, avvolti nella plastica e ricoperti di polvere cercavo le raccolte di racconti. Era un momento tutto mio, un piacere solitario e veloce perché il treno stava partendo. Studiavo un po’ i disegni della copertina, pagavo e infilavo il libro in tasca. Appena mi sedevo al mio posto, gli strappavo la plastica che non lo faceva respirare. Aprivo una pagina a caso, trovavo l’inizio del racconto e attaccavo a leggere. Altre volte, invece, guardavo l’indice e sceglievo il titolo che mi ispirava di più. E mentre il treno mi portava via finivo su pianeti in cui c’è sempre la notte, su scale mobili che non finiscono mai e tra mogli che uccidono i mariti a colpi di cosciotti di agnello congelati. Quella era vera goduria.” (Niccolò Ammaniti)

Ore 19:00– Loggia del municipio –  Alla sera, la poesia… – Una maratona di poesia lunga cinque serate: Silvio Ornella, Ivan Crico, Manuela Dago, Giacomo Vit, Giacomo Sandron Presentano Roberto Cescon e Piero Simon Ostan – Crossroad of European Literature Project, in collaborazione con Vilenica Literarni Festival e Cùirt Literary Festival

Ore 20:30– Palaprovincia – Largo San Giorgio –  “Eroi”. Tentacoli. Mafie in movimento Incontro con FEDERICO VARESE. Presenta Stefano Bortolus Le mafie sono tradizionalmente intese come patologie dei territori (la Sicilia, il Sud America…), in realtà, nel nostro periodo segnato dall’economia globale, le mafie sono in continuo movimento ed evoluzione. Ma perché in certi casi il business criminale ha successo e in altri no? In collaborazione con l’Associazione culturale Aladura

Ore 21:00– Convento San Francesco –  Serata in onore del Premio Campiello La serata è dedicata all’incontro con il Vincitore della 50a edizione del Premio Campiello, CARMINE ABATE. Interviene SALVATORE SILVANO NIGRO. Presenta Gian Mario Villalta In collaborazione con Premio Campiello

Ore 21:00– Loggia del municipio –  Alla sera, la poesia… Una maratona di poesia lunga cinque serate: Antonio Prete, Alberto Cellotto, Fabio Franzin, Tommaso Di Dio, Matteo Fantuzzi, Giovanni Turra, Giovanni Catelli. Presentano Roberto Cescon e Piero Simon Ostan Crossroad of European Literature Project, in collaborazione con Vilenica Literarni Festival e Cùirt Literary Festival

Ore 21:30 – Auditorium Istituto Vendramini –  Manifesto per la psicanalisi Intervengono MICHEL PLON e MASSIMO RECALCATI – Presenta Alessandra Guerra – Fin dalle sue origini la psicanalisi ha suscitato diffidenza e rifiuto. I tentativi di addomesticare questa pratica non sono mancati nel corso della storia, allo scopo di limitarne la libertà. Il Manifesto per la psicanalisi, opera collettiva di sei psicanalisti francesi propone un quadro del movimento psicanalitico e una riflessione su ciò che costituisce la singolarità e la ricchezza dell’esperienza analitica. In collaborazione con Movimento per la libertà della psicanalisi e Società Filosofica Italiana – Sezione Friuli Venezia Giulia.

facebook

Lascia un commento

709