Bearzi

gattino Sabrina Secco

Gattino incastrato nel motore di un’auto parcheggiata.
Il cane lo fiuta e in tanti accorrono per salvarlo. Il fatto è successo ieri notte a Udine

eh sì…a volte si può parlare di veri e propri piccoli miracoli.
ieri notte a Udine in Zona Viale Trieste, ci racconta Sabrina Secco, “ho sentito insistentemente un gattino piangere…pensavo fosse in un cortile della zona…poi durante la passeggiata mattutina Noce mi ha condotta verso una macchina parcheggiata davanti al nostro palazzo e si è messa ad annusare con tanta foga da farmi pensare per un attimo che il gattino si fosse rintanato nel motore … l’assenza però di altri segnali mi ha trattenuto dal fare qualcosa; tornata a casa dal lavoro riporto nuovamente Noce a fare un giretto e lei di nuovo mi riconduce sotto quella macchina…mi convinco che il gatto sia lì ma penso che purtroppo non può essere ancora vivo… impensabile con il caldo e il sole di questi giorni … è allora che risentiamo di nuovo il miagolio 🙂 e da lì la task force si è attivata … vicini e amici…tutti si sono adoperati per trovare una soluzione!
ma senza il loro intervento nulla sarebbe stato possibile: un grazie di cuore ai vigili e ai pompieri per averci aiutato! adesso Ombra, un maschietto di appena un mese ma tanto forte da resistere a questa brutta avventura … qualcuno dice che lo sentiva da ben tre giorni … è già leggenda :), è coccolato e curato come un re!
e brava anche Noce …. senza il suo fiuto mai ci saremmo arrivati!”

“Noce è una trovatella di 4 anni e adora i gatti. Se non fosse stato per il suo fiuto mai avremmo capito da dove proveniva il miagolio perchè sembrava arrivare da tutt’altra parte…si vede che il suono rimbalzava sui muri della strada…”

facebook
2.401