Bearzi

Sanità: Telesca, rapporto medico-paziente parte integrante della cura

Trieste, 10 nov – “Non bisogna mai trascurare il rapporto tra
medico e paziente, in quanto è un elemento che fa parte
integrante della cura: non a caso rappresenta una linea di
indirizzo che abbiamo previsto nella nostra riforma sanitaria”.

Questo il concetto espresso oggi a Trieste dall’assessore
regionale alla Salute, Maria Sandra Telesca, intervenendo nel
corso della Conferenza nazionale del Collegio italiano dei
primari oncologi medici ospedalieri (Cipomo) dedicata al tema “Il
valore del tempo nella cura del cancro”.

Telesca in particolare ha sottolineato la rilevanza della
relazione umana e personale, che nella terapia “assume quasi la
stessa importanza del farmaco”.

“Proprio per questo – ha spiegato l’assessore – dobbiamo fare in
modo che, in uno scenario occupato dalla scienza e dall’alta
tecnologia applicata alle cure, al rapporto tra medico e paziente
vengano riservati degli spazi significativi”.

A tal riguardo Telesca ha rimarcato come l’attuazione di questa
prassi significhi incidere nell’organizzazione delle strutture,
le quali spesso tendono ad applicare processi standardizzati.

“In questa prospettiva – ha concluso l’assessore – la qualità
del rapporto tra il professionista e la persona malata,
unitamente al conseguente percorso di umanizzazione delle cure,
rappresentano una di quelle sfide per il nostro sistema sanitario
che richiedono in primo luogo la capacità degli operatori di
trovare le soluzioni migliori”.
ARC/GG/ep

Powered by WPeMatico

facebook
808