Bearzi

Sciare in Friuli Venezia Giulia – la stagione aprirà l’8 dicembre 2012

Partirà l’8 dicembre, condizioni meteo permettendo, l’inverno 2012/2013 nei poli sciistici targati Promotur. Lo ha annunciato questa mattina l’Agenzia regionale, alzando il velo sulle novità che interesseranno gli appassionati di neve nei prossimi mesi nel corso della conferenza stampa organizzata nella sede della Regione di Udine. La stagione invernale si concluderà il 1° aprile 2013, giorno di Pasquetta, in tutte le stazioni, eccetto Sella Nevea, dove è programmata l’apertura in alcuni weekend di aprile e fino al 1° maggio. Quest’anno, il prezzo dello skipass giornaliero massimo di riferimento dei listini è stato fissato in 35 euro in tutti i poli.

Il presidente di Promotur, Stefano Mazzolini, è pronto per la nuova sfida: «Ringrazio il Cda per il sostegno che mi ha assicurato in momenti difficili come questi, quando abbiamo dovuto assumere decisioni anche impopolari. Purtroppo, i tagli di Monti al Friuli Venezia Giulia ci stanno penalizzando, il prossimo anno la regione non avrà più soldi davvero per nulla. Questo Governo ci sta “scippando” la specialità, ma noi lotteremo per assicurare un futuro luminoso al territorio e alla montagna, nella quale crediamo fortemente». Riguardo al nuovo prezzo degli skipass, Mazzolini puntualizza come «i nostri prezzi siano i più economici dell’arco alpino: per fare un confronto, il vicino polo austriaco di Gerlitzen ha un giornaliero di 39,50 euro, mentre noi ci fermiamo a 35. Tutto ciò, senza dimenticare che possiamo vantare piste “a cinque stelle” e la soddisfazione dei nostri clienti ne è una riprova. Sono molto fiducioso in un inverno positivo, a patto che il meteo ci dia una mano», aggiunge il presidente.

PISTE ADATTE A TUTTI, IN MASSIMA SICUREZZA

Sono tanti i fiori all’occhiello che Promotur può vantare. I sei poli gestiti dall’Agenzia regionale – Tarvisio, Sella Nevea, Ravascletto-Zoncolan, Sauris, Forni di Sopra e Piancavallo – nel campo dello sci alpino, mettono a disposizione ben 133 chilometri di piste e 74 tracciati, adatti a tutte le capacità individuali, dai più facili percorsi “blu” a quelli “neri”, maggiormente impegnativi. Insomma, un’offerta davvero “a misura di famiglia” in tutte le località e all’insegna della massima sicurezza: sulle piste ci sono 40 chilometri di reti di protezione e l’indice di sinistrosità (incidenti in pista relazionati al numero di presenze) è il più basso di tutte le Alpi.

Chi adora, invece, lo sci di fondo, può contare su 120 chilometri di tracciati dedicati allo sci nordico. Proprio pensando a questa disciplina, Mazzolini lancia un nuovo progetto: «Vogliamo gestire in prima persona tutto il comparto del fondo in Friuli Venezia Giulia, dando un servizio uniformato a livello di prezzi e impegno».

E come dimenticare gli spazi appositamente predisposti per lo sci alpinismo, una disciplina in costante crescita di consensi? Tutto ciò è stato confermato dalle 700 persone che hanno usufruito di questa possibilità nel corso della passata stagione.

SINERGIA CON SAPPADA CONFERMATA

Dopo la fortunata e proficua esperienza della scorsa stagione, è stata confermata la collaborazione con Sappada, mediante un nuovo accordo commerciale fra l’Agenzia Regionale Promotur e Campetti 2010 Srl, società che gestisce gli impianti nella località cadorina, rappresentata oggi a Udine dal presidente Daniele Kratter: «Abbiamo individuato Promotur e l’Fvg come partner ideali e ci siamo accorti di come “fare squadra” funzioni. Per il futuro, credo che la collaborazione potrà essere ancora più forte. E la Regione Friuli Venezia Giulia potrebbe fare un pensierino all’acquisto degli impianti di Sappada: con una spesa relativamente bassa, l’operazione potrebbe andare in porto».

Resta invariata la formula che consente di acquistare uno skipass unico “Cartaneve”, valido in entrambi i sistemi sciistici. E la novità per il 2012-2013 è rappresentata dal nuovo spazio destinato allo sci alpinismo: sabato sera, sul percorso del Monte Siera, gli appassionati di questa disciplina potranno godere di questa opportunità, passando magari una bella serata in rifugio.

UN SITO TUTTO NUOVO… DA PREMIO!

Per ottenere informazioni sempre “fresche” e aggiornate su piste a disposizione, impianti aperti, viabilità e molto altro, il sito internet www.promotur.org si rivela sempre uno strumento efficace.

Il portale, da fine ottobre, è stato ridisegnato integralmente ed è diventato ancora più bello e funzionale, con la possibilità di prenotare i soggiorni alberghieri begli ambiti turistici dei poli, grazie alla integrazione con il sito istituzionale dell’Agenzia Turismo Fvg: sinora, già 29 mila le visite a questa nuova sezione. In tal modo www.promotur.org diventerà il “portale tematico della neve regionale” accogliendo anche in futuro le opzioni “non sci”. Grazie al nuovo design il web 2.0 di Promotur ha avuto la nomination al premio “Web Italia 2012” nella categoria “Turismo”. Selezionato tra più di 1.300 candidature, il sito è nella rosa dei primi cinque classificati nel suo settore. Il 23 novembre, a Riva del Garda, ci sarà la proclamazione del vincitore.

C’è ancora tempo per usufruire della straordinaria prevendita targata Promotur. Sino al 2 dicembre, sarà possibile infatti acquistare gli skipass stagionali approfittando di un’importante riduzione dei prezzi, a tutto vantaggio degli appassionati di neve.

 Non mancano gli sconti significativi in grado di rendere felici i… portafogli degli utenti. Una CartaNeve adulti individuale, per esempio, costerà 440 euro anziché 500. Nel caso di più acquisti con la formula “famiglia” lo stesso CartaNeve adulti scende in prevendita a 350 euro, mentre uno stagionale Alpe Adria adulti, che consente di sciare non soltanto in Friuli Venezia Giulia, ma anche nei quattro poli austriaci convenzionati, potrà essere acquistato allo speciale prezzo di 460 euro, contro un importo “pieno” che, esaurita la fase di prevendita, si attesta sui 520 euro. Ma le offerte non si esauriscono qui!

 L’acquisto degli skipass stagionali sarà possibile, oltre che nella sede dell’Agenzia Promotur a Tavagnacco in via Palladio 90, anche in altre località. Ecco luoghi e orari per usufruire di questa imperdibile opportunità:

 Sede di TAVAGNACCO: dal lunedì al venerdì, con orario 9-13 e 14-18, fino al 30 novembre.

 Presso le casse centrali dei Poli sciistici, sino al 2 dicembre:

  • – PIANCAVALLO: tutti i giorni, 9-12.30 e 14-17
  • FORNI DI SOPRA: tutti i giorni, 9-12.30 e 14-17
  • RAVASCLETTO: tutti i giorni, 9-12.30 e 14-17
  • SELLA NEVEA: tutti i giorni, 9-12.30 e 14-17
  • TARVISIO: tutti i giorni, 9-12.30 e 14-17
  • anche a TRIESTE: 23-24 novembre, 9-12.30 e 14-18, nel centro sportivo con pista di plastica diAurisin

 Anche per la prossima stagione invernale, non mancheranno le novità nei sei poli sciistici gestiti da Promotur.

TARVISIO

Entro breve, sarà realtà il collegamento in quota tra i caroselli del Monte Lussari e il Florianca. Grazie a una nuova seggiovia quadriposto da 800 metri di lunghezza e portata oraria di 1.200 persone, saranno unite la cima di Malga Lussari e del Monte Prasnig; da quest’ultima località, si potrà scendere con gli sci ai piedi sino allo splendido e affascinante borgo del Lussari; poi dopo un’eventuale sosta nei tipici locali in quota, si potrà discendere verso Camporosso attraverso la “Di Prampero”, pista regina delle Alpi Orientali. In alternativa, è possibile usufruire della nuovissima pista “Malga”, lunga un chilometro e mezzo, che consente di rientrare a Tarvisio lungo la doppia direttrice Malga Lussari-Florianca-pista A o pista B del Priesnig, completando nei due sensi il collegamento alto fra gli abitati di Tarvisio e Camporosso. Entro dicembre ci dovrebbe essere l’inaugurazione ufficiale.

Oltre a questa attesa novità, è in arrivo un’altra bella opportunità per le famiglie. Nei prossimi mesi, infatti, sarà inaugurato anche la nuovissima Area divertimento, collocata nella piana dell’Angelo, fra Tarvisio e Camporosso, a poca distanza dalla strada Statale. Qui, una struttura ad hoc dedicata ai giovani e giovanissimi fra 3 e 15 anni, ma anche agli adulti, sarà proposta una serie di divertentissimi giochi sulla neve non soltanto nei mesi invernali, ma anche in quelli estivi. Entro Natale 2012, la zona sarà attrezzata con due tappeti per l’accesso al percorso di “snowtubing”, alla zona utilizzabile con le slitte, al campo scuola per i bimbi e all’area gonfiabili, dove divertirsi anche senza sci ai piedi! Nella prossima stagione estiva, la struttura sarà inoltre dotata di un mini trampolino dedicato ai salti con lo snowboard, ma anche con una slittovia che, dal Colle del Combattente, arriverà sino al centro del Park con tante evoluzioni mozzafiato in grado di regalare emozioni a grandi e piccini!Sempre dal Colle del Combattente, è stata ricavata per tutti coloro che sbarcano dalla Seggiovia dell’Angelo un’area faunistico-didattica ad accesso libero che consentirà ai maestri di sci di “regalare” ai loro clienti, a corollario della “classica” lezione sulla neve, anche l’esplorazione di un’area dove le eccellenze faunistiche e botaniche che caratterizzano lo splendido habitat della Foresta di Tarvisio. Tutta da ammirare, in particolare, la quercia plurisecolare che si trova proprio al centro del parco faunistico.

SELLA NEVEA

Secondo una filosofia ben radicata nell’attività dell’Agenzia Regionale Promotur, la tutela di chi scia è in primo piano anche in questa località. A Sella Nevea, infatti, in vista della prossima stagione sono state ulteriormente potenziate le strutture per la sicurezza, destinate in questo caso agli sciatori professionisti: confermata, anche per l’inverno 2012/2013, la sinergia tra Promotur e la Fis per gli allenamenti sulla pista Canin Agonistica per le sessioni di preparazione sulle discipline veloci come superG e discesa. La convenzione stipulata, oltre al supporto tecnico di Promotur per l’allenamento, riserva speciali condizioni per il soggiorno in zona che costituisce un importante indotto per l’economia del territorio. Sella Nevea e il Canin si confermano, ancora una volta, la miglior “palestra” riconosciuta a livello internazionale per migliorarsi nelle discipline veloci.

RAVASCLETTO – ZONCOLAN

Qui, le migliorie non sono percepibili “a occhio nudo” dagli appassionati di sci essendo dirette ad accrescere ulteriormente le qualità di questo polo sciistico, avendo potenziato l’innevamento artificiale, ora in grado di essere operativo anche in condizioni climatiche più “difficili”, consentendo oltretutto una preparazione più celere ed efficace delle piste.

FORNI DI SOPRA

Come a Sella Nevea, anche qui si guarda con interesse agli agonisti. Grazie, infatti, ad alcuni significativi interventi nel campo della sicurezza, è stata ottenuta nuovamente l’omologazione Fisi. Tutto ciò, nell’ottica di accontentare le crescenti richieste degli Sci club di potersi allenare sulle nevi del centro dolomitico friulano, sempre più apprezzato anche nell’ambito dell’organizzazione di gare. In tutto ciò, si inserisce la ristrutturazione del bar-ristorante Varmost, che accresce il livello qualitativo della ricettività locale. Una vacanza sulla neve, insomma, dalle mille sfumature.

 SAURIS

 In attesa del completamento dell’iter amministrativo per realizzare nella frazione di Sauris di Sopra un nuovo impianto, un bacino di accumulo e la rete di innevamento che consentiranno di sviluppare il demanio sciabile in misura significativa, la principale novità per l’imminente stagione è l’ampliamento del Programma eventi che ogni fine settimana, nella località di Sauris di Sotto, proporrà manifestazioni tutte da scoprire. Appaganti momenti sulla neve, gastronomia e atmosfera frizzante saranno gli ingredienti della nuova proposta, che oltretutto potrà godere del fascino “by night” dell’apertura in notturna.

 PIANCAVALLO

Si chiama “1301 INN” la principale novità della località turistica della montagna pordenonese. È il nome dell’albergo a tre stelle realizzato sotto la regia di Promotur, con 99 posti letto su 36 camere doppie e 4 suite. Una struttura ricettiva vitale per l’offerta del Piancavallo, di altissimo livello anche sotto il profilo architettonico, realizzata in soli 13 mesi con l’utilizzo di materiali eco-compatibili ed in classe energetica A. Anche le camere sono molto particolari: ciascuna è diversa da tutte le altre, si affaccia su splendide vedute della natura circostante, mentre l’arredamento è caldo e funzionale. Per accrescere il comfort, non manca un centro wellness posto al primo piano. Il neonato hotel, oltre all’interesse delle riviste specializzate in architettura, ha già riscontrato il gradimento anche da parte dei Tour operator.

Nuove emozioni all’orizzonte per gli appassionati di snowboard e freestyle. Tutto ciò sarà possibile grazie al “WoodPark”, il tracciato che, grazie a strutture in legno e tronchi, garantisce tanto divertimento ed evoluzioni mozzafiato.

Oltre a ciò annunciamo grandi opportunità anche per gli amanti dello sci alpinismo, che potranno godere di praticare lo sci in notturna grazie a un calendario settimanale concordato nei poli di Forni di Sopra e Ravascletto-Zoncolan; inoltre, per chi desidera mettersi alla prova, c’è il modernissimo sistema di cronometraggio che rileva le performance in salita, trasferendo poi i tempi in rete per un confronto con sé stessi, ma anche con i propri “rivali virtuali”.

 Nei vari poli, grazie alle sinergie instaurate con gli operatori locali, sono stati predisposti programmi di animazione per rendere indimenticabile il soggiorno agli ospiti. Attività e promozioni, a livello giornaliero, non mancheranno: dai brindisi di benvenuto ai turisti sino alle serate incentrate su “sciare sicuri”, dalle ciaspolate in notturna alle fiaccolate, dai “mercoledì rosa” per le signore fino ai noleggi e scuola “2×1”, senza dimenticare i numerosi eventi sportivi internazionali e strutture collaterali quali il palaghiaccio e il palasport: Piancavallo è un cuore pulsante di vita!

OFFERTE VINCENTI PER LE FAMIGLIE

Promotur continua a guardare con attenzione ai suoi clienti, riservando nuove, importanti offerte. Tante proposte vincenti, in particolare per le famiglie. L’Agenzia Regionale offre condizioni speciali a chi sceglie le sue stazioni sciistiche, per tante giornate con gli sci ai piedi all’insegna della massima convenienza. Il tutto, senza dimenticare le grandi qualità delle piste regionali e degli impianti collegati.

Tra le novità più importanti introdotte per la stagione 2012/2013 c’è l’offerta destinata ai nuclei familiari numerosi che utilizzano lo skipass stagionale. Da quest’anno, Promotur ha deciso infatti di offrire il “Cartaneve Free” dal quinto componente della famiglia in poi, secondo un’iniziativa valida sia nel periodo di prevendita che in stagione, durante il quale la gratuità dello skipass stagionale sarà concessa al membro più giovane del nucleo di sciatori.

Oltre a questa proposta ex novo, va ricordato che Promotur continua a “premiare” anche i bambini (nati dal 2005 in avanti) ed i nonni (nati dal 1937 e precedenti): a tutti loro è concessa la gratuità giornaliera: basterà presentarsi alle casse Promotur con un documento per ottenere lo skipass free.

E come dimenticare il “Pacchetto famiglia”? Grazie a questa iniziativa, sempre durante la prevendita si potrà beneficiare di importanti sconti e programmare molte più giornate di divertimento sulla neve assieme ai propri cari, per tutta la durata dell’inverno nei poli gestiti dall’Agenzia Regionale.

Ma i vantaggi per chi sceglie Promotur riguardano anche le singole persone. Ne è una testimonianza la promozione [email protected] in stagione”: grazie a questa formula speciale è possibile acquistare da 10 a 30 ore con importanti riduzioni di prezzo rispetto ai “normali” skipass stagionali. Prendendo in esame le 30 ore, il prezzo per un adulto è di 180 euro, con un ottimo coefficiente di 6 euro/orari. Il risparmio, dunque, è assicurato!

L’Agenzia Regionale Promotur ha proposte incentivanti verso tutte le categorie dei giovani. E’ confermata anche per la stagione invernale 2012/2013 la strepitosa offerta che agevola gli studenti universitari di tutta Europa: per gli studenti nati dal 1986 e anni successivi che si presenteranno alle casse muniti di libretto universitario, potranno sottoscrivere un abbonamento stagionale al prezzo di 180 euro, con una riduzione media del 50 per cento. Dopo tante ore sui libri, perché non concedersi qualche giornata con gli sci ai piedi, approfittando di questa opportunità?

Per queste e altre promozioni a vantaggio del “popolo della neve”, è possibile consultare il sito www.promotur.org.

 

EVENTI PER TUTTI I GUSTI

Anche durante il prossimo inverno non mancheranno nelle diverse discipline dello sci le gare di grande rilievo in Friuli Venezia Giulia. Moltissime le competizioni organizzate nei mesi in arrivo, con appuntamenti imperdibili per gli appassionati.

Tra le manifestazioni più attese, da segnalare la Coppa del Mondo disabili di sci alpino dal 21 al 25 gennaio 2013 a Tarvisio – dove si svolgeranno anche i Campionati italiani Aspiranti dal 25 febbraio al 3 marzo -, mentre fra i tanti eventi programmati a Sella Nevea spiccano le gare Fis Giovani-Femminili (dal 14 al 18 gennaio), nonché le prove di Coppa Europa femminile (4-5 febbraio) e maschile (8-9 marzo). A Piancavallo promettono emozioni anche la Coppa Europa e Coppa Italia Moguls dal 14 al 17 febbraio e la Fis Master Cup dal 22 al 24 febbraio. I più piccoli, invece, saranno impegnati il 26 e 27 gennaio nel Trofeo Biberon a Forni di Sopra. Fra le altre competizioni di matrice diversa, brillano il Lussarissimo (a Tarvisio il 23 marzo), la Ski Krono Varmost a Forni di Sopra il 1° febbraio e il Freestyle contest sullo Zoncolan a febbraio.

Oltre a ciò, da non perdere sono il “Rossignol Demo Tour”, il 3 e 4 gennaio sempre a Piancavallo e che consentirà di provare i nuovi materiali da parte degli appassionati, e il “Prove libere Tour” che il 25 febbraio farà tappa sempre nella località montana del Comune di Aviano. Insomma, anche per la stagione invernale alle porte non mancheranno le manifestazioni di rilievo, tutte da seguire e godere: in allegato, ecco il calendario dettagliato.

SULLE PISTE DA SCI CON BANCA DI UDINE

Nel corso della conferenza stampa odierna, è stata confermata anche la collaborazione tra l’Agenzia regionale Promotur e la Banca di Udine, rappresentata dal vicepresidente Arrigo Del Forno: «Per noi, assicurare il giusto sostegno al territorio resta sempre in primo piano e questa convenzione ne è la conferma», ha dichiarato.

Attraverso il sostegno a una realtà importante per la nostra regione qual è Promotur, la Banca di Udine dimostra la propria presenza sul territorio contribuendone alla crescita, coerentemente ai valori del Credito Cooperativo.

Grazie alla rinnovata convenzione tra le due società inoltre, anche quest’anno i clienti della Banca potranno acquistare direttamente presso gli sportelli dell’Istituto gli ski pass giornalieri ad un prezzo agevolato. In particolare ai Soci della banca, da sempre considerati patrimonio fondamentale, sarà riservato uno sconto importante.

Si tratta di un’iniziativa nata l’anno scorso e che ha sortito un notevole successo tra gli amanti dello sci. La Banca di Udine ha sede in Viale Tricesimo e filiali, oltre che in città, nei comuni di Campoformido, Pagnacco, Pasian di Prato e Martignacco. Si tratta di una realtà in continua espansione, in grado di offrire prodotti e servizi innovativi, di essere competitiva sul mercato ma senza dimenticare la forte territorialità che la contraddistingue. La relazione con il cliente è il fulcro della vision aziendale, e si concretizza nell’apertura di nuovi sportelli in controtendenza rispetto ad altri istituti nazionali, nell’ampliamento dell’organico, nell’attenzione riservata ai locali aperti al pubblico sia dal punto di vista dell’accoglienza e che dell’estensione degli orari di sportello. Tra gli aspetti fondamentali resta comunque la profonda e reale conoscenza delle famiglie e delle imprese del territorio, al di là dei meri indicatori economici.

facebook

Lascia un commento

736