Scivola su un tratto ghiacciato a Poffabro, Soccorso uomo con cane

Un uomo classe 1977 originario di La Spezia si è procurato un trauma facciale e una frattura esposta ad un arto scivolando sul terreno ghiacciato in un tratto ripido del sentiero 968 sopra Poffabro. È stato lui stesso a chiamare i soccorsi e a guidarli sul posto, dove ha atteso assieme al suo cane di razza huskie. La Sores ha inviato sul posto l’elisoccorso regionale e allertato la stazione di Maniago a supporto delle operazioni di recupero. Il supporto si è reso necessario dal momento che era necessario stabilizzare e imbarellare il ferito ma anche tenere a bada il cane che non voleva staccarsi in nessun modo dal padrone, avendolo tenuto al caldo fino all’arrivo dei soccorritori. Una volta sbarcato il tecnico di elisoccorso e il medico con una verricellata di 40 metri l’elicottero è andato al campo base a recuperare altri due tecnici per coadiuvare le manovre. Anche il cane è stato recuperato a bordo in una successiva rotazione grazie allo speciale imbrago per cani in dotazione, con l’aiuto di un tecnico che lo ha legato al proprio imbrago. Il ferito è stato portato a Udine. Sono intervenuti una decina di soccorritori tra le 16.20 e le 18.30 circa.

713