Sexto’Nplugged: Public Service Broadcasting. 9 Agosto 2016

PUBLIC SERVICE BROADCASTING

Giunto alla sua undicesima edizione,  si conferma come uno degli appuntamenti estivi da non perdere per gli amanti della musica e della sperimentazione.

Il festival, ambientato nell’ampio spazio centrale del complesso Abbaziale, vuole percorrere strade alternative, anche se non contrapposte, rispetto al luogo in cui si svolge.

Artisti d’avanguardia e di provato spessore culturale che, a seconda delle situazioni, adattano il loro repertorio al luogo. Viceversa, il luogo si plasma all’artista stesso, risultando  amplificatore di emozioni verso il pubblico che ascolta, come da slogan del Festival “QUANDO IL LUOGO DETERMINA LA MUSICA”. Spesso vengono allestiti dei veri e propri set dedicati a sperimentare nuove soluzioni con gli strumenti concordati, strumenti essenziali che permettono alla musica di fluire libera.

 

 

PUBLIC SERVICE BROADCASTING Martedì 9 Agosto 2016 SEXTO’NPLUGGED opening for DAUGHTER
Sesto Al Reghena (PN), Piazza Castello, 4
prezzo del biglietto: 20 Euro + d.p.
apertura porte ore 20.00 – inizio concerti ore 21.15

Negli anni Sexto’Nplugged ha denotato una certa capacità nella ricerca artistica, con artisti di tutto rispetto che si sono esibiti nelle precedenti edizioni, tra cui Carmen Consoli, Afterhours, Antony & The Johnson, Ludovico Einaudi, Blonde Redhead, Anna Calvi, Scott Matthew, The Charlatans, Fanfarlo, Ane Brun, Mum, Teho Teardo & Blixa Bargeld, Emiliana Torrini, Goldfrapp, The War On Drugs, Angus & Julia Stone, St. Vincent, Einsturzende Neubauten, Belle&Sebastian, Passenger e tanti altri. Esclusive nazionali ed anteprime, concerti che hanno registrato il tutto esaurito, eventi e momenti indimenticabili che fanno di Sexto’Nplugged un appuntamento estivo da non perdere per gli amanti della musica di qualità!

Con l’album d’esordio, Inform Educate Entertain, hanno ammaliato la stampa inglese con il loro sound evocativo e futurista. Ideatori di un concept live senza precedenti, uniscono suoni analogici ad effetti digitali che, grazie all’utilizzo di apparecchiature audiovisive d’epoca, miscelano alla musica le immagini di filmati e speakerati d’epoca. The Race For Space, il secondo disco uscito il 23 febbraio 2015 ha ottenuto un successo inaspettato ovunque, raggiungendo in una sola settimana dalla sua release la #11 della UK Album Charts e vendendo oltre 60.000 copie in tutto il mondo, proclamando così il duo funk-interstellare dei Public Service Broadcasting tra le migliori realtà in circolazione

 

“The Race For Space” ha riscosso un successo inaspettato e racconta la storia della corsa nello spazio a cavallo tra gli anni 1957-1972. Pubblicato a febbraio 2015 per Test Card Recordings, “The Race For Space” arriva a due anni di distanza dall’esordio “Inform-Educate-Entertain”, che nel 2013 ha conquistato il #21 posto nella classifica UK degli album, è stato nominato Best Independent Album agli AIM Awards ed incluso nella Top 10 Albums of the Year di BBC 6Music.

Tra funk, techno, folk, riff electro-rock, campioni audio-vintage, archi ed ottoni, i Public Service Broadcasting si confermano come tra le migliori realtà in circolazione. Ideatore di un concept-live senza precedenti, il duo inglese unisce suoni analogici ad effetti digitali che, grazie all’utilizzo di apparecchiature audiovisive d’epoca, miscelano alla musica le immagini di filmati e speakerati d’epoca.

www.PublicServiceBroadcasting.netwww.facebook.com/PUBLICSERVICEBROADCASTING

 

Forte del successo delle precedenti edizioni, che hanno visto passare, negli anni, artisti di fama nazionale ed internazionale come St. Vincent, Belle&Sebastian, Anna Calvi, Passenger, Einsturzende Neubauten, Ludovico Einaudi, Blonde Redhead, Emiliana Torrini, Goldfrapp, Carmen Consoli, Afterhours e tanti altri, torna anche quest’anno, per la sua undicesima edizione,

SEXTO’NPLUGGED, uno tra i Festival più attesi della stagione estiva!

1.076