Trieste: Anziana raggirata da sconosciuta, rubati 100 mila euro

Ha fatto entrare in casa una donna di circa 40 anni presentatasi come addetta di una banca e si è lasciata convincere a mostrare denaro e gioielli che aveva in casa, per un valore di circa 100 mila euro. Con una scusa, però, la donna è riuscita a impossessarsi dei beni e a fuggire. E’ accaduto ieri in una abitazione di via Petrarca, la vittima è una anziana che vive da sola e che poi ha chiamato in soccorso la polizia che ha avviato indagini. La sconosciuta si è presentata mostrando un tesserino e sostenendo di dover assicurare gioielli e contanti in osservanza a una nuova normativa. Dopo una breve conversazione, riusciva a convincere l’anziana a mostrarle i beni custoditi in casa: 1300 euro in contanti e una sessantina tra gioielli, penne d’oro, orologi, per un valore di circa 100 mila euro. La sconosciuta a quel punto ha chiesto all’anziana di mostrarle un documento d’identità e, approfittando della sua temporanea assenza, si è allontanata dall’abitazione.

455