Bearzi

Trieste: è il momento dei fiori – 18/25 mar 2015

2015_04948 stampaDal 18 al 25 marzo 2015 ritorna con molte novità dedicate al settore florivivaistico la tradizionale manifestazione di primavera “Trieste in Fiore”, che abbellirà con piante, fiori e arredi 50 stand dedicati alla cura di giardini e balconi Viale XX Settembre. Abbinato alla manifestazione, il concorso “Il Fiore d’oro”: giunto alla X edizione, premierà la creazione floreale più bella e originale. Molte anche quest’anno le iniziative parallele, con dimostrazioni, laboratori, incontri per i bambini con sorprese a tema e consigli utili per tutti da parte di esperti. Taglio del nastro, alla presenza delle Autorità cittadine, mercoledì 18 marzo alle ore 11.00 in Largo Bonifacio.

Piante grasse del Piemonte, camelie e rododendri del Lago Maggiore, alberi da frutta del Veneto, agrumi della Sicilia, rose inglesi, piante aromatiche liguri, bulbi olandesi, primizie regionali, ranuncoli, ortensie, gerani, viole, ma anche vari tipi di lavanda e spezie, ulivi secolari e molte altre novità si potranno ammirare, con orario 9.00-20.00, in viale XX Settembre, nell’attesa edizione 2015 di “Trieste in fiore”. Ritorna dal 18 al 25 marzo la tradizionale manifestazione di primavera a ingresso libero promossa da Assofiori Italia e Flash Srl. in co-organizzazione con il Comune di Trieste-Assessorato allo Sviluppo ed Attività Economiche. vedrà la presenza di una cinquantina di espositori da varie regioni italiane che in altrettanti stand proporranno una mostra mercato (con fiori, piante, bulbi, semi, terriccio, concimi, attrezzature per il giardinaggio, vasi, arredo giardino, essenze e fiori secchi) che anche quest’anno punta a confermarsi un appuntamento atteso e apprezzato da turisti e appassionati del giardinaggio e che rappresenta un’ulteriore occasione per valorizzare l’area di viale XX Settembre, favorendo anche l’attività dei vicini negozi e esercizi della zona. Anche quest’anno si terrà il concorso “Il Fiore d’oro” (riservato agli espositori della manifestazione e ai fioristi che ne fanno richiesta). Giunto alla X edizione, il concorso premierà la creazione floreale giudicata più bella e originale da una giuria composta da Autorità e giornalisti. Per gli espositori l’iscrizione al Trofeo è gratuita e la premiazione si svolgerà, in una data simbolica, vale a dire nella mattinata di sabato 21 marzo alle ore 11.00 coincidente con il primo giorno di primavera. Tema di quest’anno, sarà “Alimenta la fantasia”: creazioni ispirate all’alimentazione o realizzate con ortaggi e frutta.
Grazie alla collaborazione dell’associazione Promo Flor, espositori, produttori e venditori di diverse regioni italiane saranno a disposizione del pubblico per offrire consigli e informazioni, proponendo una serie di iniziative divulgative gratuite in grado di soddisfare curiosità sulla cura delle piante e la salvaguardia della natura.
La manifestazione si caratterizza per la sua particolare componente scenografica: per una settimana Viale XX Settembre si trasformerà infatti in un vero e proprio giardino fiorito, con la sistemazione di aree verdi e aiuole, collocate tutt’intorno ai gazebo e agli stand espositivi e di una fontana illuminata.
L’elemento floreale è infatti parte essenziale dell’iniziativa. Così in Largo Bonifacio, ingresso della manifestazione, sarà allestito un giardino con decorazioni e fiori che celebreranno idealmente l’inizio della primavera e sistemato. Manufatti e fioriere addobberanno tutte le intersezioni del Viale con le vie traversali e una particolare illuminazione colorata farà da cornice ai due ingressi principali. La visita sarà allietata da un sottofondo musicale. Particolare attenzione è stata riservata anche quest’anno dagli organizzatori alle attività benefiche e di volontariato: alcune strutture saranno destinate associazioni Onlus e alle Associazioni di categoria per la promozione delle proprie attività. Per la prima volta a Trieste, si potranno ammirare infine arredi per il giardino, archi e tavoli in pietra di provenienza spagnola.
“Siano fieri e felici di presentare questa manifestazione – ha esordito l’assessore comunale allo Sviluppo ed Attività Economiche, Edi Kraus. Si tratta di un evento che annuncia la primavera e la fine dell’inverno ben radicato nel nostro territorio, nella nostra città ed in particolare in viale XX Settembre. E’ un’iniziativa di qualità, che sta portando sempre più visitatori a Trieste, in special modo dalla Slovenia”.
“I temi di questa edizione – rivela il Presidente di Assofiori Italia Trieste, Alessandro Muzina – sono la Bellezza, l’Expò, la Cultura e il Futuro. Oltre all’aspetto commerciale, ci preme ricordare che questa manifestazione intende celebrare anche la bellezza della natura e promuovere la cultura del rispetto verso l’ambiente circostante, nella consapevolezza che pure le piante sono esseri viventi, che vanno quotidianamente amati e curati. Idealmente, “Trieste in Fiore” ci conduce verso l’apertura dell’Expò di Milano il cui tema è l’alimentazione: non dimentichiamo che l’agricoltura fa parte del settore primario e il settore florivivaistico rappresenta anche la coltivazione di ortaggi e alberi da frutto e quindi di fatto il vero “Made in Italy”. Per l’occasione, all’ingresso della manifestazione,verrà collocato, accanto alle scenografiche aiuole fiorite e agli alberi da frutto, anche un orto. Dopo tredici edizioni, questo evento è ormai diventato uno degli appuntamenti annuali più attesi, sia per il gradimento dei cittadini che come momento di arricchimento culturale non solo per la nostra provincia, ma per tutta la regione con richiamo anche dalle nazioni contermini, considerata la sempre crescente partecipazione di produttori e aziende agricole provenienti da svariate regioni italiane. Si tratta di una delle poche manifestazioni di questo genere aperte al pubblico gratuitamente, da visitare anche più volte per ammirare le piante esposte o chiedere consigli agli esperti sulle cure per le piante e confrontarsi con le novità del settore. “Trieste in Fiore” intende porsi in futuro come un punto di riferimento per le istituzioni e il mondo della scuola, affrontando temi come gli orti urbani e lo sviluppo e la conoscenza di questo meraviglioso settore. Un particolare ringraziamento va al Comune di Trieste che co-organizza l’evento”.
“In occasione dell’inizio della primavera, un periodo particolarmente adatto per piantare fiori e piante – ha spiegato il direttore della Flash Srl., Vincenzo Rovinelli – ogni anno in collaborazione con Assofiori Italia e in co-organizzazione con il Comune di Trieste che ringraziamo, organizziamo una fiera che ospita commercianti e artigiani per la vendita di fiori recisi, piante, oggetti e accessori attinenti il periodo, l’orticoltura, la vivaistica, attrezzature per giardini, parchi e campeggi. In 12 edizioni, la rassegna è diventata un preciso punto di riferimento sia per gli addetti ai lavori, che grazie alla massiccia presenza di visitatori da tutta la regione e oltre possono godere di un notevole impulso economico, che per i cittadini, attratti dalle novità sempre presenti e incuriositi dagli eventi di contorno, dedicati alla conoscenza e all’approfondimento delle tematiche florivivaistiche e ambientali. Anche quest’anno infatti la fiera sarà animata da numerose iniziative ed eventi collaterali, da laboratori a esposizioni a speciali incontri pomeridiani dedicati ai bambini con omaggi a tema (in collaborazione con Greco Show Agency) e piccole lezioni teorico-pratiche sulla semina e la cura delle piante e consigli utili da parte degli esperti della Promo Flor”.2015_04948 stampa

facebook
579