Bearzi

Trieste: GdF sequestra 7000 palline ornamentali per piante


Oltre 7.000 palline ‘killer’, solitamente importate dalla Cina, usate a scopo ornamentale o per idratare le piante, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Muggia, in provincia di Trieste. Due le denunce per commercializzazione di prodotti pericolosi. Si chiamano ‘perle giganti’ ma in realtà sono minuscole sfere dai mille colori molto simili a caramelle, una vera e propria attrazione per i più piccoli ma estremamente pericolose e “letali”, dicono le Fiamme Gialle, perché, se ingerite dai bambini possono portare al soffocamento o a ostruzioni a livello intestinale perché, se le palline vengono a contatto con qualsiasi liquido si gonfiano raggiungendo fino a più di un centimetro di diametro. In tal senso queste sfere sono state certificate come pericolose dal ministero della Salute, mentre il ministero dello Sviluppo Economico dal 2009 le ha segnalate a un’apposita banca dati dell’Unione Europea che elenca tutti i prodotti non alimentari pericolosi per la salute e quindi banditi dal mercato.

facebook

Lascia un commento

322