Bearzi

Tutte le procedure previste, sulla scorta di autorizzazioni ministeriali, sono state osservate.

Orso catturato a Verzegnis, all’intervento hanno preso parte anche gli agenti della Polizia Provinciale di Udine 

All’operazione di cattura dell’orso compiuta sabato 28 maggio, a Verzegnis, hanno preso parte anche due agenti della Polizia Provinciale di Udine, in relazione a una collaborazione in essere da alcuni anni con l’Università che ha istituito il nucleo di intervento per il recupero della fauna selvatica problematica. Compito degli uomini della Polizia Provinciale, narcotizzare l’orso catturato e sorvegliare le varie fasi dell’intervento a tutela della sicurezza degli operatori. Tutte le procedure previste, sulla scorta di autorizzazioni ministeriali, sono state osservate.
All’operazione hanno partecipato i marescialli Carlo Cussigh e Mauro Azzini, che hanno narcotizzato l’orso
e garantito la sicurezza dell’operazione, essendo dotati di appositi fucili. Un intervento eseguito con massima professionalità e in stretta sinergia con tutti gli operatori del nucleo. Ancora un’operazione importante che segue analoghe attività svolte in collaborazione nel 2015, nel 2014 e nel 2013. Una sinergia proficua che consente una conoscenza approfondita e una tutela delle specie selvatiche che vivono nel nostro territorio.

Per info e foto sull’operazione: http://qui.uniud.it/notizieEventi/ricerca-e-innovazione/catturato-201cfrancesco201d-esemplare-dorso-di-189-chili-dalla-pelliccia-chiarissima.

Powered by WPeMatico

facebook
590