Telegram

Udine 3D Forum

dsc_3623

Imprese artigiane e tecnologie digitali. Il tandem inizia a prender piede anche in Friuli grazie a giovani aziende che pur piccole hanno scelto di abbracciare la sfida. Con successo. Al via nel tardo pomeriggio di ieri, ospite dell’Università di Udine a palazzo di Toppo Wassermann, Udine3d Forum ha aperto il sipario su queste nuove realtà nel corso del convegno inaugurale della kermesse che organizzata da Confartigianato Udine e Segnoprogetto srl terrà banco nei locali dell’Ateneo fino a domenica. A salutare il folto pubblico riunito in sala è stato il presidente dell’associazione, Graziano Tilatti, che ha invitato la politica “a far sì che i giovani laureati e imprenditori non se ne vadano da questa nostra meravigliosa Italia”. Perché fare impresa nel Belpaese si può. Lo dimostrano i casi portati ad esempio ieri. Come Odontoproject tech che ha realizzato, in Friuli, la prima rete d’imprese del settore odontotecnico, con un proprio centro di produzione di bite e avanzati strumenti tecnologici. Come Domus Gaia, impresa di costruzione di case in bioedilizia, capace di progettare e realizzare con estrema precisione e sartorialità soluzioni abitative utilizzando avanzati software di modellazione 3D. E ancora come Delta Askii, la software house di stanza a Tavagnacco fondata con successo da quattro giovanissimi compagni di università, ed Exelio, altra azienda con sede nel comune dell’hinterland udinese, che ha fatto il grande salto inventandosi un dispositivo wireless che ha spopolato nel mondo del calcio: adottato da molte squadre di serie A nonché dalla nazionale consente di registrare i dati della performance atletica. Infine come Tarta design, che progetta schienali di carrozzine, che diversi nazionali paralimpici hanno voluto con sé alle Olimpiadi di Rio. Inaugurata ieri con un tuffo tra le imprese di casa nostra, oggi Udine 3D entrerà nel vivo con vari workshop e masterclass e con le visite guidate agli stand che saranno condotte per l’occasione dagli studenti dell’istituto tecnico Malignani.

facebook
1.128