Bearzi

Udine: “A house in Asia” racconta la caccia a Bin Laden – 4 marzo 2017

700-serranoNuove guerre mondiali. C’è chi dice che la terza sia già in corso. C’è chi la racconta nelle fiction e nelle serie tv. C’è chi fa prove generali.  I confini fra realtà e finzione si assottigliano e confondono, nel nostro mondo globalizzato.

Anche sulla scena teatrale, i piani della narrazione e rappresentazione si moltiplicano creando nuove prospettive, effetti e svelamenti, anche grazie all’impiego di nuovi linguaggi e tecnologie.

Il collettivo catalano Agrupación Señor Serrano scatena sulla scena di Contatto A House in Asia, un dispositivo che mescola modelli in scala, proiezioni video, regia in presa diretta, videogiochi, mondi virtuali e performance, per raccontare la caccia all’uomo più importante del XXI secolo: la localizzazione e la cattura di Osama Bin Laden.

La casa dove “Geronimo” si nasconde in Pakistan. Una copia esatta di quella casa in una base militare del North Carolina. Una terza casa, sempre identica, ricostruita su un set in Giordania, dove si sta girando un film.
Uno Sceriffo ossessionato da una balena bianca.
Cowboy e indiani.  Aerei e birre. Copie, strategie, riproduzioni e cheeseburger.
Con la sua inconfondibile modalità artistica fatta di modellini in scala, proiezioni video, regia in presa diretta e performance,  Agrupación Señor Serrano presenta un “western teatrale” in cui la realtà e le sue copie si confondono, disegnando un ritratto pop impietoso del decennio post 11 settembre, un seme per il 21 secolo.

UDINE | TEATRO PALAMOSTRE, SALA PIER PAOLO PASOLINI
4 marzo 2017 ore  21:00

INTERO 18.00 €
RIDOTTO 15.00 €
STUDENTI 12.00 €
VAI ALLA BIGLIETTERIA CONTATTO
ACQUISTA BIGLIETTO SU VIVATICKET

facebook
949