Bearzi

Udine: attesa per Mutai alla mezza maratona – 22 settembre

Come ogni anno la Maratonina di Udine porta nella capitale del Friuli il meglio dell’atletica mondiale. Non va infatti dimenticato che oltre ad essere un momento di promozione per uno stile di vita sano la Mezza udinese è anche un grande appuntamento sportivo avvincente, che vede la sfida di grandissimi campioni.
Il nome più altisonante di quest’edizione, un protagonista assoluto del panorama, è quello di Geoffrey Mutai, l’atleta straniero più qualificato e sicuramente uno dei personaggi più importanti che mai abbiano fatto visita alla gara friulana.
Nato in Kenia il 7/10/1981, ha vinto le tre maratone più importanti del mondo: Boston e New York nel 2011, Berlino nel 2012, in 2h04’15’’. Quest’anno a febbraio a Ras Al Khaimah (Uae) ha corso la mezza maratona in 58’58’’. E’ diventato ancora più famoso per aver vinto nell’aprile del 2011 la Maratona di Boston in un fantastico 2h03’02’’ miglior prestazione mondiale di sempre, che però non compare nell’albo dei record perché quella gara non rispettava i parametri consentiti dalla Iaaf riguardo alle pendenze consentite.
E’ raggiante il presidente dell’AMU Bordon: “Alla partenza abbiamo uno dei big del mondo della Maratona, siamo felicissimi di poterlo portare a Udine e avrà un trattamento di riguardo. Speriamo che questa presenza possa entusiasmare al massimo gli udinesi che già hanno dimostrato da anni di apprezzare e fare il tifo per gli atleti che si danno battaglia ogni anno”.

facebook
432