PopSockets

Udine: consegnati i lavori per la Ciclovia Alpe Adria

Dal parco del Cormor a Baldasseria in bicicletta, passando per il centro storico e utilizzando le piste ciclabili già realizzate, alle quali si aggiungeranno singoli tratti di nuova costruzione in modo tale da creare un itinerario dedicato che dal parco del Cormor porti in Baldasseria e, quindi, verso Pradamano. Sono stati consegnati oggi i lavori di realizzazione del percorso ciclabile che attraverserà la città da Nord a Sud e che si collega al più ampio progetto della ciclovia Alpe Adria “Coccau-Grado”. Un progetto redatto interamente dagli uffici comunali di palazzo D’Aronco. La Regione Friuli Venezia Giulia, infatti, sta realizzando sul proprio territorio “L’itinerario ciclabile Regionale Fvg 1 “Alpe Adria” Coccau – Grado (ReCIR)”. Un percorso, che dall’ippovia del Cormor a Pradamano sarà di circa 10 km e che interesserà anche parte del territorio comunale udinese, attraversandolo nelle due direzioni lungo la direttrice Nord-Sud. Il Comune di Udine, dunque, valutati i percorsi ciclabili già realizzati e quelli in previsione nel territorio cittadino, ha deciso di intervenire su alcuni punti specifici al fine di completare il collegamento tra alcuni tratti che costituiranno la ciclovia Alpe Adria. “Così come richiesto da tempo da tanti cittadini – commenta soddisfatto l’assessore alla Mobilità, Enrico Pizza – diamo il via a un intervento che renderà possibile, in tutta sicurezza, attraversare interamente la città in bici, ma soprattutto sarà possibile raggiungere il parco del Cormor direttamente dal centro cittadino”. Gli interventi in progetto, per un importo complessivo di 225 mila euro di cui oltre 124 mila a carico di palazzo D’Aronco e la restante parte delle Regione, saranno realizzati dall’impresa D’Agaro srl di Prato Carnico (Udine) e consistono principalmente nella sistemazione delle pavimentazioni, nella modifica di alcune aiuole spartitraffico, con la creazione di piccole isole a protezione alla pista ciclabile e nella sistemazione di percorsi interni ai parchi urbani. A cui si aggiunge anche un tratto di nuova illuminazione che interesserà l’interno del parco del Cormor, dal viale principale del parco al sottopassaggio sotto l’autostrada.

facebook

Lascia un commento

684