Udine: Costumi e sapori dal mondo – 12/15 febbraio 2015

COSTUMI1Torna a Udine Costumi e Sapori del Mondo, la festa in centro città per il Carnevale, con eventi dedicati ai bambini e agli adulti fatta di tradizione, cultura, storia, arte e mestieri. Da giovedì 12 fino a domenica 15 febbraio, una ventina di espositori riempiranno via Cavour, via Savorgnana e Piazza Libertà con i prodotti tipici di tutta Italia e del mondo. Saranno  quattro giorni dedicata alle famiglie con musica, divertimento, balli, giochi per bambini e naturalmente prodotti tipici e artigianato. E non mancherà l’intrattenimento pensato per i più piccoli, dato che il Carnevale è una delle feste più attese: giochi di gruppo, baby dance, ballon art e clownerie. Giovedì grasso l’inaugurazione ufficiale in mattinata in Piazza Libertà. Nel pomeriggio, dalle 16, arriveranno i personaggi Disney e comincerà la festa per i più piccoli. Si continua venerdì, sempre dalle 16, con le sculture di palloncini, la simpatia di Topolino e Minnie e delle altre mascotte Disney. Appuntamento poi sabato 14 – in mattinata dalle 11.30 e poi nel pomeriggio dalle 15 – con il clown, i giochi di gruppo, l’animazione, la baby dance, i pupazzi e le maschere. E domenica sarà la giornata del gran finale: stand aperti dalle 9 fino a sera e nel pomeriggio alle 16 spazio a “La pesa delle mascherine più belle” sul palco in Piazza Libertà, l’attrazione più originale e attesa: in palio tanti chili di caramelle quanto il peso dei vincitori. I premi andranno ai primi tre classificati, ma tutti i bambini riceveranno dolcetti in regalo. La festa poi continua con gli spettacoli di magia e micromagia assieme a tutti i personaggi Disney che popoleranno via Cavour e via Savorgnana nel carnevale udinese.

«L’obiettivo di Costumi e sapori del mondo – spiega l’organizzatore Vincenzo Rovinelli – è quello di far divertire prima di tutto i bambini, ma anche far conoscere agli udinesi le abitudini alimentari e non solo di altre regioni e altri stati».

Da giovedì grasso a domenica 15 febbraio gli stand saranno aperti dalle 9 alle 20 e sarà possibile assaggiare e comprare tantissime specialità regionali ed extraregionali. Tra le tante proposte, lo stand dalla Sardegna con pecorini e pane Carasau; quello dalla Puglia con taralli, friselle e pane; e poi gli austriaci con le loro salsicce, speck, dolci e pretzel e gli ungheresi con il Kürt?skalács, un dolce tipico a forma di cilindro, fatto di pasta sfoglia e servito in diverse golose varianti.

 

762