Bearzi

Udine: da Tarvisio e Padova stop a un maxitraffico europeo di droghe sintetiche

La Polizia di Padova, nell’ambito di un’indagine coordinata dal Pm euganeo Sergio Dini, ha stroncato un fiorente traffico di droghe sintetiche con base in questa provincia, arrestando due persone insospettabili. E’ stata sequestrata un’ingentissima quantità di “3MMC” Metil-Metcatinone e “4MEC” Metil-n-etilcatinone, la nuova droga sintetica in esponenziale diffusione tra i giovanissimi, mai sequestrata in tali quantità in Europa. Tale droga era destinata ad essere smerciata nel padovano dai due indagati, che tiravano le fila del redditizio traffico di droghe a Padova tra universitari e giovani. L’indagine, con il concorso della Polizia di Frontiera di Tarvisio (Ud), ha consentito di rinvenire anche pasticche, non solo della comune ecstasy, ma anche di altre nuovissime sostanze, oggetto ancora di approfondite analisi dalla polizia scientifica (foto archivio)

facebook

Lascia un commento

622