Bearzi


Secondo appuntamento della sesta stagione musicale di Euritmica al Teatro Palamostre di Udine; venerdì 9 novembre (ore 20.45) Elsa Martin presenta la sua opera prima: l’album vERsO che le è valso la nomination al premio Tenco 2012, nel quale la cantautrice esprime l’intenso e complesso mondo friulano di oggi come sintesi fra tradizione e innovazione. Uno spettacolo di musica, immagini e narrazione con ospiti d’eccezione: l’eclettico e passionale pianista Karen Asatrian, vincitore nel 2007 dell Armenian music award nella categoria “miglior disco jazz” e Marco Frattini, versatile e talentuoso batterista e percussionista jazz.

L’album vERsO, fianlista al premio Tenco 2012 e al prestigioso Premio Parodi dedicato alla world music, è un suggestivo ed accurato lavoro discografico nel quale la cantautrice Elsa Martin esprime l’intenso e complesso mondo friulano di oggi come sintesi fra tradizione e innovazione.
I 13 brani dell’album (sei brani inediti, sei derivanti dalla tradizione popolare friulana, ed una cover dedicata a Bruno Lauzi) sono presentati attraverso uno spettacolo “multiarte” dove musica e immagini si alternano a momenti teatrali grazie all’attore Alessandro Mistichelli, e progettato assieme al chitarrista, compositore ed arrangiatore Marco Bianchi, con l’intervento di Lucia Clonfero al violino, Marco Privato al contrabbasso e Marco Frattini alla batteria e percussioni; ospite d’eccezione il pianista armeno Karen Asatrian.
I brani dell’album dedicati alla tradizione sono riletti e interpretati con un’attenta analisi sulla loro origine ed evoluzione, in tre di essi è presente il Trio vocale di Givigliana, trio femminile di canto spontaneo, mentre i testi e gli arrangiamenti dei brani originali, musicati in friulano ed in italiano, sono firmati dalla stessa cantautrice insieme a Stefano Montello ed al chitarrista Marco Bianchi. Un canto morbido ed evoluzioni armoniche richiamano le sonorità più ricercate della world music, una forza interpretativa amplificata dall’uso del friulano, gli eleganti fraseggi strumentali jazz e la melodica voce di Elsa Martin rendono vERsO un album stilisticamente creativo, che abbraccia all’unisono le radici culturali e musicali del nostro Paese. Tradizione e innovazione convivono e dialogano: radici profonde, un materiale ricco dal quale attingere con attenzione e sentimento (il titolo dell’album racchiude il verbo “ero”, chiaro riferimento al passato) a cui accostare l’innovazione rappresentata dal verso, la direzione da intraprendere.
Un percorso artistico di alto livello quello di Elsa Martin dove non mancano tappe significative come un diploma in musica jazz con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Klagenfurt (Austria). Inoltre, ha avuto modo di confrontarsi con personalità di livello mondiale quali Tran Quang Hi, Friedrich Glorian, Tapa Sudana, Joji Hirota, Tadashi Endo. Nel 2006 partecipa, ospite della cantante brasiliana Rosa Passos, al Festival Internazionale Jazz delle Canarie e protagonista di numerose esibizioni all’estero. Insegnante di canto moderno e jazz ha recentemente duettato con Giò Di Tonno in occasione del concerto di beneficenza per l’Emilia “Sotto lo stesso cielo”. Sperimentazione e improvvisazione convivono dunque con elementi folk in una continua ricerca sonora.

I biglietti per l’evento sono disponibili a Udine presso la biglietteria del Teatro Palamostre (p.le Paolo Diacono 21) Euritmica (via C. Percoto 2), Angolo della Musica (via Aquileia 89) e sul sito www.euritmica.it.

facebook

Lascia un commento

521