filobus
3°viaggio de “Il filobus numero 75”

Tutti esauriti i posti a disposizione per bambini e genitori a bordo del “Filobus n°75” che, domani 18 dicembre, attraverserà le vie del centro per viaggiare “Nel Pianeta degli Alberi di Natale”. Così recita infatti il titolo dell’iniziativa, curata dell’Associazione culturale 0432 in collaborazione con la Piccola Cooperativa Damatrà e con la Sezione Ragazzi della Biblioteca “V.Joppi” di Udine per rendere omaggio all’opera di Gianni Rodari, ad un cui racconto si deve anche il nome del progetto “Il Filobus n°75”.
Saranno proprio le filastrocche natalizie di questo grande amico dei bambini e delle storie che accoglieranno domani pomeriggio in Piazza Duomo i piccoli e grandi viaggiatori iscritti all’attività. E il viaggio non sarà solo di fantasia perchè, lasciata la piazza, i viaggiatori si trasferiranno a piedi alla vicina fermata degli autobus urbani di Udine. Lì, muniti di biglietto e tabella degli orari, saliranno a bordo di un normale bus di linea che per la magia del Natale e delle poesie si trasformerà nell’allegro “Filobus n°75”. Si viaggerà per mezz’ora o poco più alla scoperta della città in festa: tra rime, musiche e alberi addobbati da guardare dai finestrini il viaggio terminerà in Piazza I° Maggio. Da qui i viaggiatori raggiungeranno la Sezione Ragazzi della Biblioteca dove, dopo una calda merenda, l’attività continuerà tra le pagine illustrate degli albi di Gianni Rodari.
L’attività nasce all’interno dell’ampio progetto regionale “Sulle strade di Rodari”, ideato dalla cooperativa Damatrà, in collaborazione con 60 biblioteche della regione, l’Associazione 0432, la libreria La Pecora Nera, la Cooperativa Giannino Stoppani di Bologna per rendere omaggio al grande scrittore per l’infanzia Gianni Rodari a 30 anni dalla sua scomparsa (14 aprile 1980, a Roma), a 90 dalla sua nascita (23 ottobre 1920, ad Omegna), e a 40 dall’anno in cui vince il massimo premio internazionale di letteratura infantile, il Premio Andersen (Fiera di Bologna – 3/6 aprile 1970).
Il viaggio di sabato sarà l’occasione per inaugurare anche l’autobus come mezzo di trasporto per realizzare i viaggi del “Filobus n°75”. Infatti, dopo i viaggi in pullman e in treno di poche settimane fa, il progetto si muove ora anche sulle ruote dei bus urbani di SAF Autoservizi FVG, azienda partner del progetto, da anni impegnata in azioni di comunicazione volte a promuovere l’utilizzo consapevole ed intelligente dei mezzi del Trasporto Pubblico Locale. Proprio dalla collaborazinoe con SAF è nato anche un pullman extraurbano dedicato a Gianni Rodari: una corriera speciale allestita con le parole e le idee di Rodari. Per tutta la durata del progetto il pullman sarà non solo la vettura che accompagnerà i viaggi de “Il filobus numero 75”, ma continuerà il suo regolare servizio, attraverso le strade della nostra regione.
“Ci piacerebbe che i nostri viaggi” commenta Martina Monetti, presidente dell’Associazione 0432 “fossero come nelle pagine di Gianni Rodari un momento in cui le lancette dell’orologio si fermano, un momento per accorgerci dei fiori che spuntano, per dimenticarci degli impegni seri e per ricordarci gli uni degli altri”. Da qui l’idea di far incontrare le storie con un’avventura vera, di unire magicamente il viaggio reale con il viaggio fantastico. “Ancora oggi Gianni Rodari ci ispira e ci invita a fare questo, attraverso un progetto che si chiama non a caso “Le strade di Rodari”: strada e Rodari sono in questo senso quasi sinonimi”.

facebook
877