Bearzi

Udine: il nuovo cinema made in FVG

In occasione dell’anniversario della sua nascita, il Fondo per l’Audiovisivo del FVG organizza “Riflessi sul fondo. Il nuovo cinema made in FVG”, una rassegna cinematografica dedicata alle produzioni sostenute e finanziate durante i suoi 5 anni di attività. L’obiettivo è quello di dare adeguata visibilità – anche in Regione, luogo in cui sono nati – a progetti pensati soprattutto per girare il mondo (sia in termini di co-produzioni con altre Nazioni sia per quanto riguarda i premi e riconoscimenti ricevuti in occasione dei principali festival cinematografici internazionali).

La rassegna è realizzata grazie alla collaborazione del C.E.C. – Centro Espressioni Cinematografiche, Casa del Cinema di Trieste, Cinemazero e Kinemax. Ciascun capoluogo regionale ospiterà infatti due serate di proiezioni.

Il primo appuntamento al Visionario di Udine è fissato per domani mercoledì 7 novembre alle ore 21.00 e a ingresso gratuito con Segni particolari nessuno, poetico lungometraggio sulla vita e le opere di Federico Tavan diretto da Paolo Comuzzi. Nel film-documentario si alternano una ricca documentazione d’archivio, poesie e interviste ad amici e intellettuali. Un racconto a più voci per ritrarre uno dei poeti che ha compiuto il miracolo di “restituirci il friulano e di farne lingua di poesia, di poesia lirica altissima” (Anna De Simone).

A seguire il cortometraggio Habibi diretto da Davide Del Degan e vincitore del Nastro d’Argento 2011. Un corto sugli scherzi della memoria, sulla salvezza, sulla libertà e sugli incontri che il destino disegna per noi. Due bambini giocano e mangiano limoni vagando in uno spazio e in un tempo che sembrano lontani da noi eppure richiamano qualcosa di familiare. Sarà perché forse c’è una guerra. Anche la lingua che usano non è la nostra. Incontrano un uomo. Si fidano di lui, ma soprattutto lui si affida a loro.

Il secondo appuntamento con “Riflessi sul fondo. Il nuovo cinema made in FVG” è fissato per mercoledì 14 novembre alle 21.00 con Alla ricerca del fiume nascosto di Tullio Bernabei e Ardito Desio. La fortuna aiuta gli audaci di Michele Codarin.

facebook

Lascia un commento

406