Bearzi

Udine: incendio al campo nomadi, fumo fino in centro città

Una densa colonna di fumo nero si stagliava nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 17 agosto 2012, sopra il centro della città di Udine. Il fumo dipende dal solito incendio appiccato dagli abitanti del campo nomadi di Via Monte sei busi al solito mix di copertoni e cavi di rame. L’incendio aveva avuto inizio già ieri in nottata e i vigili del Fuoco erano intervenuti a domare le fiamme. Nel  pomeriggio di oggi nuovo incendio che si starebbe propagando fino a lambire la ferrovia Udine-Tarvisio che transita vicino al campo nomadi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco nel tentativo di domare le fiamme di un rogo che è probabilmente sfuggito di mano alle stesse persone che lo hanno appiccato. Disagi sono segnalati dalla popolazione limitrofa che è costretta a restare tappata in casa per il forte odore di gomma bruciata e per il fumo che sta invadendo la zona.

L’avviso è arrivato alla caserma dei  vigili del fuoco alle 13 45 l’area interessata è di 20 mila kmq. Sul posto ci son o3 mezzi e 15 persone sul posto. L’incendio ha sorpassato anche la ferrovia ma  è stato circoscritto intorno alle 16. All’interno dell’area in fiamme anche lastre con probabile presenz adi eternit, copertoni e  rifiuti vari



facebook

Lascia un commento

1.161